Home / Uncategorized / ZERO Hackathon 2018: idee sullo Sport come strumento per pace e sviluppo
zerohackathon_sport2018_0

ZERO Hackathon 2018: idee sullo Sport come strumento per pace e sviluppo

La Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale, il Movimento studentesco (MSOI-UNYA Italy) in partnership con l’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia, organizzano a Roma dal 2 al 4 maggio 2018, “ZEROHackathon2018”: competizione giovanile di idee che selezionerà quest’anno le migliori proposte in tema di Sport come strumento di promozione della Pace e dello sviluppo.

Lanciato per la prima volta nel 2016, ZEROHackathon è una competizione internazionale per studenti, interamente svolto in lingua inglese, che ha lo scopo di generare soluzioni creative a impatto significativo sulle principali sfide globali.

Obiettivo di questa seconda edizione è quello di unire l’apprendimento non formale con i valori dello Sport. Dal 2 al 4 maggio 2018, 160 studenti universitari e di scuola secondaria superiore, provenienti da ogni parte del mondo si riuniranno a Roma per presentare delle proposte innovative sullo Sport quale veicolo di tolleranza, inclusione sociale, e uguaglianza di genere.

I partecipanti riuniti in 20 team sottoporranno i progetti a una giuria qualificata che ne valuterà l’innovazione, l’impatto e la sostenibilità. Il progetto migliore verrà premiato durante una cerimonia presso il Ministero degli Affari esteri e cooperazione internazionale il 4 maggio 2018.

Per maggiori informazioni sulle tre giornate scarica il programma qui . Per partecipare alla competizione iscriviti qui entro il 26 aprile 2018.

Guarda il video dell’evento qui

zerohackathon_sport2018_0

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Da sinistra: Il presidente Ersu Palermo, Giuseppe Di MIceli, e l'assessore regionale delI'Istruzione e Formazione, Roberto Lagalla

Consulta regionale per il diritto allo studio, Giuseppe Di Miceli designato per gli ERSU

La Consulta regionale per il diritto allo studio regionale dovrà varare il triennale per il diritto allo studio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *