Home / #ErsuCultura

#ErsuCultura

Il C. di A. approva il Rendiconto generale ERSU PALERMO 2019

Nella foto, il giorno dell'insediamento del C. di A. ERSU nel dicembre 2019, da sx.: il consigliere Giorgio Gennusa, l'assessore regionale dell'Istruzione Roberto Lagalla, la consigliera Antonella Sciortino, il presidente Giuseppe Di Miceli, i consiglieri Adelaide Carista ed Emanuele Nasello

Palermo, 23 giugno 2019 Giorno 22 giugno, in modalità telematica, si è riunito il Consiglio di Amministrazione ERSU Palermo, alla presenza: del presidente Giuseppe Di Miceli; della consigliera rappresentante dei professori universitari di ruolo e dei ricercatori Antonella Sciortino, dei consiglieri rappresentanti degli studenti Adelaide Carista, Giorgio Gennusa, Emanuele Nasello; del Collegio dei Revisori Salvatore Altamore, Salvatore …

Leggi

Procedura Online Per La Richiesta Di Rientro Presso Le Residenze Universitarie

MG_5876-750x430

E’ stata resa disponibile nella pagina personale dei servizi “ersuonline” del portale studenti l’applicazione online per la richiesta di rientro presso le Residenze Universitarie riservata agli ospiti dei pensionati, come da avviso dell’1.6.2020.   Attivazione procedura: dalle ore 9:00 dell’8.6.2020.   Per richiedere il rientro presso le Residenze Universitarie è necessario: accedere …

Leggi

Coronavirus: È Online Il Bando Della Regione Per Gli Studenti Universitari Siciliani Fuorisede

jpg manifesto definitivo

E’ disponibile online il bando riservato agli studenti universitari e afam (conservatori e accademie) siciliani che studiano per l’anno accademico 2019/2020 nelle altre regioni italiane o all’estero e che abbiano un reddito ISEEU non superiore a 23.500 euro. L’avviso si può consultare sia sul sito della Regione siciliana sia sui siti dei …

Leggi

Il ritorno di Falstaff al Teatro Massimo, dopo oltre mezzo secolo

Falstaff Ronconi ©Carlo Cofano Teatro Petruzzelli DSC_3267

Falstaff di Giuseppe Verdi torna ancora una volta al Teatro Massimo, venerdì 21 febbraio alle ore 20:00. Nel 1897 il Teatro Massimo era stato inaugurato proprio con il Falstaff; la sua ultima presenza in stagione risale a 23 anni, nel 1997, per il centenario dell’inaugurazione (ma al Politeama Garibaldi): al Teatro Massimo Falstaff è assente da oltre cinquant’anni. La prima di Falstaff sarà in coincidenza esatta con il quinto anniversario della morte di Luca Ronconi. In scena andrà infatti, in omaggio al grande regista, la sua terza versione di Falstaff, realizzata nel 2013 per il Teatro Petruzzelli di Bari in coproduzione con il Maggio Musicale Fiorentino e il San Carlo di Napoli, ora ripresa a Palermo dalla regista Marina Bianchi. In scena, con le scene di Tiziano Santi, i costumi di Tiziano Musetti e le luci di A. J. Weissbard, Ronconi ha creato un mondo intimo, dove le tante macchine presenti in scena – carri, tricicli, carrelli – rispondono alle complessità delle macchinazioni escogitate dai personaggi, in un mondo in perpetuo movimento. Uno spettacolo che Luca Ronconi definì “lineare e senza stupidaggini, senza finte trovate, leggibile da ogni persona di buon senso”.

Leggi

Teatro Biondo, abbonamenti gratuiti “Biondo Valentino” a due spettacoli

Teatro Biondo

Al fine di promuovere e incoraggiare la partecipazione degli studenti ad attività culturali, l’Ersu – grazie al protocollo d’intesa stipulato con il Teatro Biondo – concede abbonamenti gratuiti per due spettacoli a scelta della stagione teatrale 2019/20 promossa dallo stesso Teatro Biondo di Palermo, diretto da Pamela Villoresi. Possono richiedere l’abbonamento …

Leggi

ERSU PALERMO AVVIA COLLABORAZIONE CON EIKONA FILM – PIANO FOCALE

photo5897919026275922474

L’Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Ersu) di Palermo, rappresentata dal presidente Giuseppe Di Miceli, e l’Associazione EIKONA FILM – PIANO FOCALE (Scuola di Cinema), rappresentata dal suo presidente Pippo Gigliorosso, hanno firmato un protocollo d’intesa avente per oggetto la collaborazione per lo studio, ricerca e formazione nel …

Leggi

Il Quartetto Werther a Palermo per gli Amici della Musica

qNNTOvZr

L’Associazione Siciliana Amici della Musica prosegue la sua stagione concertistica con un appuntamento che vede protagonista un giovane quartetto italiano. Lunedì 3 febbraio alle 17.15, sul palcoscenico del Politeama Garibaldi di Palermo, si esibirà il Quartetto Werther, formazione composta da Misia Jannoni Sebastianini al violino, Martina Santarone alla viola, Simone Chiominto al violoncello e Antonino Fiumara al pianoforte. Il programma prevede alcune raffinate pagine del repertorio cameristico, come l'opera 16 di Beethoven, di cui si commemora il 250°anniversario; il quartetto op 47 di Schumann e infine di Aron Copland il quartetto per pianoforte e archi, scritto dal compositore statunitense nel 1950.

Leggi

Grande successo per il Parsifal al Teatro Massimo

©Franco Lannino IMG_1879

La stagione 2020 del teatro Massimo ha avuto inizio con uno straordinario successo. Il 26 gennaio alle ore 17:30 Parsifal , di Richard Wagner, ha debuttato con 15 minuti di applausi al termine dello spettacolo. A dirigere l’opera il nuovo direttore musicale del Teatro Massimo, l’israeliano Omer Meir Wellber. La regia è invece di Graham Vick, che torna a Palermo dopo un altro progetto wagneriano, la Tetralogia realizzata esclusivamente per il Teatro Massimo tra il 2013 e il 2016. Le scene sono di Timothy O’Brien, i costumi di Mauro Tinti, movimenti coreografici di Ron Howell, luci di Giuseppe Di Iorio per un allestimento realizzato in coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna. Nel ruolo del protagonista Parsifal ha avuto grande successo, sostituendo Daniel Kirch indisposto, il giovane tenore Julian Hubbard, che ha debuttato in questa occasione nel ruolo di Parsifal. Amfortas è interpretato da Tómas Tómasson, Titurel da Alexei Tanovitski. Debutto in scena a Palermo, dopo la Nona Sinfonia di Beethoven a inizio gennaio, e nel ruolo di Gurnemanz anche per John Relyea, che si è fatto conoscere dal pubblico italiano con Billy Budd a Roma, mentre il basso Thomas Gazheli (Klingsor) ritorna al Teatro Massimo dopo essere stato Wotan nella Tetralogia di Vick. Protagonista femminile è il soprano francese Catherine Hunold nel ruolo di Kundry, apprezzatissima interprete del repertorio wagneriano ma anche degli autori francesi del periodo romantico e di fine Ottocento.

Leggi