Home / #Mondo / Un Protocollo d’intesa tra Assessorato Istruzione, Ersu Palermo e Associazione Joe Petrosino
Da sx: il commissario str. Ersu Giuseppe Amodei, l'assessore reg.le all'Istruzione Roberto Lagalla, la presidentessa dell'associazione Joe Petrosino AnnaMaria Corradini, l'avvocato Matta dell'associazione Petrosino
Da sx: il commissario str. Ersu Giuseppe Amodei, l'assessore reg.le all'Istruzione Roberto Lagalla, la presidentessa dell'associazione Joe Petrosino AnnaMaria Corradini, l'avvocato Matta dell'associazione Petrosino

Un Protocollo d’intesa tra Assessorato Istruzione, Ersu Palermo e Associazione Joe Petrosino

Promozione della cultura della legalità presso i giovani universitari: questo l’oggetto del protocollo d’intesa firmato questa mattina tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale, l’ERSU di Palermo e l’Associazione Joe Petrosino Sicilia.

Attraverso questo accordo, saranno valorizzate attività mirate ad approfondire la conoscenza della figura del poliziotto ucciso dalla mafia, Joe Petrosino, ed a sviluppare capacità espressive e comunicative degli studenti in tema di legalità. Sarà inoltre valorizzata la struttura Hotel de France/Casa del Goliardo di Palermo, dove fu ospitato il poliziotto italo-americano prima di essere ucciso.

“È importante parlare di legalità fra gli studenti – spiega Roberto Lagalla – per contrastare il silenzio e promuovere attività utili a stimolare una maggiore consapevolezza del tema e delle problematiche connesse. Libertà, uguaglianza, onestà, solidarietà e rispetto della legge sono valori alla base della nostra Costituzione e imprescindibili per la formazione di giovani coscienze civiche. Sulla loro promozione è necessario lavorare ancora molto, soprattutto nelle scuole, grazie anche ad un approfondimento della conoscenza della storia di quegli uomini, come Joe Petrosino, che ne sono stati un significativo esempio”.

Sotto l’impulso dell’ERSU, saranno infatti coinvolti gli studenti dell’Università degli Studi di Palermo, dell’Accademia delle Belle Arti, del Conservatorio Alessandro Scarlatti e della LUMSA.

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

ph © rosellina garbo 2018

La stagione estiva del Teatro Massimo di Palermo

Un’estate che si apre nel segno di Rossini e di Verdi e della danza, con il ritorno in luoghi che sono già stati sede degli appuntamenti estivi del Teatro Massimo di Palermo nella scorsa stagione, consolidando i rapporti istituzionali e le collaborazioni già intessuti; ma anche un’estate che porterà l’Orchestra del Teatro Massimo al prestigioso Festival di Ravello, dove è stata invitata a suonare diretta da Gabriele Ferro. Una stagione estiva inoltre che vedrà impegnate tutte le formazioni del Teatro: Orchestra, Coro, Corpo di ballo, senza dimenticare i più giovani, cioè il Coro di voci bianche, la Cantoria e la Massimo Kids Orchestra, per i quali è in previsione anche un fitto calendario di appuntamenti che li vedranno esibirsi a Palermo e in Sicilia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *