Home / In Evidenza

In Evidenza

L’Aeolian Vocal Ensemble vola a Riga

WhatsApp Image 2019-04-02 at 18.43.20

L'AEOLIAN Vocal Ensemble è in partenza per la Lettonia, dove parteciperà come unico coro italiano alla prestigiosa manifestazione internazionale Riga Sings International Choir Competition, che si svolgerà dall'1 al 5 maggio. L'Aeolian Vocal Ensemble è nato da un'idea di Monica Faja. Il suo nome è molto noto negli ambienti musicali della Città ed anche al di fuori di essa. Monica, insieme alle altrettanto celebri sorelle Flora e Roberta, tutte musiciste e cantanti, sono infatti virtuose figlie del compianto Maestro Angelo Faja, flautista e direttore d’orchestra di fama internazionale che è stato per vent’anni maestro preparatore dell'Orchestra Giovanile Italiana. Le tre artiste sono inoltre nipoti del Maestro Norino Buogo, illustre docente di Solfeggio e Teoria Musicale, colonna del Conservatorio Scarlatti di Palermo, e che è stato anche lui per molti anni Direttore di Coro. Monica, pensando a come i suoi studenti potessero approcciarsi attivamente alla musica anche fuori dalla scuola, ha costituito, richiamando un gruppo di ex allieve, un coro di voci bianche tutto al femminile. Le componenti del gruppo sono poco più di 30, principalmente tra i 14 e i 24 anni, tutte provenienti dall’esperienza del Coro di Voci Bianche della Scuola “A. Pecoraro” di Palermo. Il repertorio scelto, senza preclusione di genere, epoca, lingua e nazionalità, pone una particolare attenzione al Classico Contemporaneo (Erika Budai, Rupert Lang, Eric Whitacre, Fabio Alberti, Karl Jenkins, Susanne Lindmark, John Rutter; David L. Brunner; John Hatfield; Loreena McKennitt;…) evidenziando una ricerca approfondita sulle nuove tendenze musicali in fatto di coralità, senza tralasciare il doveroso aggancio con il repertorio tradizionale (Vivaldi, Bach, Pachelbell, Purcell, Strauss). Non mancano i brani arrangiati e riorganizzati dal gruppo in funzione del coro. ll repertorio alterna brani a cappella con altri con accompagnamento pianistico e percussioni, curato rispettivamente dai maestri Rosalba Coniglio e percussioni Gaspare Renna, i quali accompagneranno il coro nella trasferta lettone. Durante l’esibizione il coro intreccia il suo canto con particolari movimenti scenici appositamente studiati dalla formazione,guidata dalla coreografa Sabrina Piazza. La combinazione di movimenti simbiotici alle armonie, ritmi e vocalità dà vita ad una autentica esperienza musicale sia per gli artisti che per gli spettatori. regalando un’esperienza a tutto tondo, diversa dalla stereotipata staticità delle formazioni corali. L'insieme di tutte queste caratteristiche rende l''”Aeolian Vocal Ensemble” l’unico coro femminile di questi tipo presente in Sicilia.

Leggi

Un protocollo per la costruzione di una rete di giovani italiani nel mondo

Un momento della firma del protocollo d'intesa all'ARS

È stato firmato ieri pomeriggio, presso la Sala Piersanti Mattarella di Palazzo dei Normanni, un protocollo d’intesa tra l’Assessorato regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, l’ERSU di Palermo e il Cgie, Consiglio Generale degli Italiani all’Estero rappresentato dal suo segretario generale Michele Schiavone, che impegna in un percorso di attività comuni …

Leggi

Le testimonianze dei giovani delegati da tutto il mondo al Seminario di Palermo

giovani delegati al lavoro durante il seminario

Giornate intense per i 115 giovani venuti da ogni parte del mondo per partecipare al Seminario promosso dal Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE)  e sostenuto anche dall’ERSU. Tutti i delegati hanno avuto modo di essere presenti ai lavori tecnici, testimoniando le loro origini e creando già dei documenti e delle modalità fattive per realizzare una …

Leggi

Cento giovani italiani di tutto il mondo a Palermo per il Seminario Internazionale

foto maria chiara prodi e delegati

E’ iniziato martedì 16 aprile, al Teatro Massimo, il Seminario promosso dal Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE) con protagonisti assoluti 115 ragazzi di origine italiana provenienti da tutto il mondo.  Un ritorno dei “cervelli in fuga” a Palermo, capitale italiana dei giovani nel 2017 e della cultura nel 2018. La sala ONU del Teatro Massimo è stata …

Leggi

Internet, migliori utilizzi e servizi

earth-2254769_1280

Internet è una rete pubblica che connette i vari dispositivi in tutto il mondo. Sin dalla sua nascita offre agli utenti una vasta gamma di servizi e permette un’ampia diffusione di informazioni proveniente da tutto il globo. A partire dagli anni ’90, con la sua introduzione, ha segnato l’inizio di …

Leggi

“Cittadinanza è partecipazione”, un seminario a Giurisprudenza mercoledì 17 aprile

IMG-20190412-WA0007

Nasce dall’idea di due giovani studenti di Giurisprudenza, Giuseppe Verrigno ed Emanuele Cocchiara, l’associazione Politeia. Il progetto si basa sulla convinzione che sia compito di ogni cittadino sensibilizzare la collettività sui temi cruciali per la vita della comunità stessa, fornendo informazioni e strumenti per poter comprendere e decifrare al meglio le questioni e gli interrogativi del nostro tempo. Giorno 17 aprile alle ore 11:00 nell’Aula Magna Ex Facoltà di Giurisprudenza (via Maqueda n.172) si svolgerà il seminario conclusivo dell’anno 2018/19. L’incontro, dal titolo “Cittadinanza è partecipazione”, avrà ad oggetto il tema che ha legato gli incontri svolti in questi mesi negli istituti secondari di secondo grado della città di Palermo, ossia l'importanza della partecipazione dei giovani cittadini alla vita della comunità in cui abitano.

Leggi

SISM: studenti oggi, medici domani

560f1949-43fb-4adc-bf87-c29967c72744

Il Segretariato Italiano Studenti in Medicina (SISM) è una associazione di volontariato no-profit creata da e per gli studenti di medicina. Il suo obbiettivo principale è quello di ampliare la formazione di studenti oggi e futuri professionisti del domani, occupandosi di tutte le grosse tematiche sociali di interesse medico, dei processi di formazione di base dello studente in medicina, dell’aggiornamento continuo dello studente. SISM Palermo opera nel territorio locale con diversi progetti.

Leggi