Home / #ErsuCultura / LE NUOVE ESTETICHE MUSICALI NEL XXI SECOLO, SEMINARI INCONTRI CON MUSICOLOGI E COMPOSITORI
IMG-20240608-WA0003

LE NUOVE ESTETICHE MUSICALI NEL XXI SECOLO, SEMINARI INCONTRI CON MUSICOLOGI E COMPOSITORI

Il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo avvia un importante evento all’interno delle proprie attività con l’iniziativa “LE NUOVE ESTETICHE MUSICALI NEL XXI SECOLO”Seminari Incontri con Musicologi e Compositori a cura del Professore Frederico Alba, docente di Storia della Musica del Conservatorio.

Appuntamento con il Seminario venerdì 14 giugno a partire dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 presso la Sala Mannino con la partecipazione di Paolo Petazzi, Anna D’Errico, Daniela Terranova.

Di natura sottile, l’esplorazione di texture instabili e mutevoli – scrive la compositrice Daniela Terranovaè spesso il punto di partenza del mio lavoro, rivelandosi terreno fertile per scelte compositive che superano l’aspetto propriamente figurativo, cercando di evocare piuttosto che raccontare, disegnando arcate formali di ampio respiro attraverso la graduale metamorfosi dei gesti sonori iniziali. Il segno musicale appartiene così a un alfabeto oscuro che permette di penetrare la psicologia metafisica degli oggetti esplorando le zone liminari del suono come spazi di osservazione sconosciuti, che si aprono a nuove e ricche relazioni semiotiche. Insieme a Paolo Petazzi e alla pianista Anna D’Errico – che eseguirà dal vivo A Landscape in My Hands e Scratching Memories – ci addentreremo nella complessa relazione tra immaginario compositivo e gestualità dell’interprete, per avvicinarci alla natura astratta delle idee che danno forma alla mia produzione compositiva

 

La giornata continua con il Recital presso la Sala Ferrara alle ore 18.30 con la partecipazione di:

ANNA D’ERRICO PIANOFORTE

Daniela Terranova, Scratching Memories (2020)

Claude Debussy, dai Préludes, Livre I (1909-1910):

Voiles

Ce qu’a vu le vent d’Ouest

La sérénade interrompue

La cathédrale engloutie

Ferruccio Busoni, Berceuse (Elegia n. 7) (1907)

Francesco Filidei, Berceuse (2018)

 Daniela Terranova, A Landscape In My Hands (2017)

 

Daniela Terranova

Compositrice in residenza per la stagione 2023/2024 dell’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini di Parma. I legami tra suono e colore, gesto e materia, sono oggetto di un’esplorazione costante nella sua ricerca artistica. Le sue opere sono state eseguite in sedi e festival di rilievo come la stagione concertistica della London Sinfonietta, l’IRCAM di Parigi, il Wiener Konzerthaus, con performance anche oltreoceano in Messico, Argentina e Stati Uniti. La sua musica è pubblicata da Suvini Zerboni e, a partire dal 2024, da Casa Ricordi/Universal Music Publishing. È dottore di ricerca in Studi Audiovisivi e docente di composizione presso il Conservatorio di Trieste.

 

Paolo Petazzi

Musicologo e critico musicale, ha insegnato Storia della musica al Conservatorio di Milano ed è stato critico musicale de L’Unità. Laureato in Lettere, si occupa prevalentemente di musica moderna e contemporanea; ha pubblicato Alban Berg. La vita, l’opera, i testi musicati (Milano 1977), Introduzione a Webern (Venezia 1983), Le sinfonie di Mahler (Venezia 1998) e altri saggi, alcuni dei quali sono stati raccolti in Percorsi viennesi e altro Novecento (Potenza 1997). Ha curato l’edizione italiana della monografia di Adorno su Berg e ha collaborato con Baroni, Fubini, Santi, Vinay alla Storia della musica pubblicata da Einaudi nel 1988.

 

Anna D’Errico

Il repertorio di Anna D’Errico spazia dal classicismo alla musica d’oggi. Dedica uno speciale interesse al dialogo con i linguaggi del contemporaneo attraverso lo sviluppo di progetti artistici, la ricerca, la divulgazione e l’insegnamento. Ha suonato in istituzioni quali Lucerne Festival, Carnegie Hall, Elbphilarmonie Hamburg, Wien Modern, Mozarteum Salzburg, Konzerthaus Berlin, Heidelberger Frühling, Parco della Musica Roma, e.a. Collabora come solista con l’Orchestra Nazionale della RAI, Maggio Musicale Fiorentino, La Fenice di Venezia, Orchestra della Svizzera Italiana. Tiene corsi presso prestigiose accademie internazionali. È docente di Pianoforte presso il Conservatorio di Venezia.

 

Ingresso libero su prenotazione alla email frederico.alba@conservatoriopalermo.it 

 

IMG-20240608-WA0003

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

IMG-20240605-WA0032

GUARDIA DI FINANZA E UNIVERSITA’: NUOVA INTESA MUR-GDF CONTRO TRUFFE BORSE STUDIO

Si rafforza la collaborazione tra il Ministero dell’Università e della Ricerca e la Guardia di …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *