Home / #CampusLife / Una giornata per il vaccino contro la meningite alla residenza universitaria Santi Romano
screenshot_20161212-175906

Una giornata per il vaccino contro la meningite alla residenza universitaria Santi Romano

Giorno mercoledì 14 dicembre 2016, l’Ersu Palermo, in collaborazione con l’UOC di Sanità pubblica, epidemiologia e medicina preventiva dell’Asp Palermo e con la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Palermo, organizza il “Vaccino day contro la meningite” presso la residenza universitaria Santi Romano – Sala Schembri, dalle ore 17 alle ore 19.

Durante la manifestazione agli studenti universitari presenti verrà somministrato gratuitamente il vaccino contro la meningite.

Interverranno durante l’iniziativa: Francesco Vitale, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Palermo; Alberto Firenze, presidente dell’Ersu Palermo; Nicola Casuccio, dirigente responsabile UOC di Sanità pubblica, epidemiologia e medicina preventiva dell’Asp Palermo.

“La manifestazione – dichiara Alberto Firenze, presidente Ersu Palermo – nasce per sensibilizzare gli studenti universitari all’uso dei vaccini e, attraverso una buona pratica, dare un reale contributo alla prevenzione sanitaria, in particolare contro la meningite per cui il vaccino costituisce l’unica misura veramente sicura ed efficace.”

Scarica la locandin adell’iniziativa e diffondilalocandina-vaccino-png-x-web

 

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Leggi anche

EUCYS

Con la FAST alla ricerca dei futuri scienziati

La manifestazione I giovani e le scienze promuove e valorizza le competenze e le potenzialità scientifiche e tecnologiche dei ragazzi d’Italia, offrendo loro le più significative opportunità per confrontarsi, crescere e realizzarsi nella scienza e nelle sue applicazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *