Home / #Mondo / Studiare gratis negli Usa grazie allo sport
WhatsApp Image 2019-05-10 at 17.39.40

Studiare gratis negli Usa grazie allo sport

Studiare nei College e università americani è spesso il sogno di tanti ragazzi nel mondo, che vedono il poter vivere e studiare nel paese a stelle e strisce come un sogno irraggiungibile.

Un’opportuna disponibile per le giovani promesse sportive di tutto il mondo, italiani compresi, che iscrivendosi al programma  www.yeswecollege.com (che prevede il pagamento di un’iscrizione per potere accedere)  hanno l’opportunità di coadiuvare sport e studio.

“Gli atleti in una fascia d’età tra i 18 e 24 anni competono esclusivamente nei campionati universitari. Le università gestiscono tutti i campionati per atleti in quelle fasce di età. Questo vale per tutti gli sport, dal basket al calcio. Gli atleti che fanno parte della squadra universitaria vengono definiti studenti-atleti in quanto studiano e giocano per l’università e dopo i 4 anni (durata dell’università in America) gli atleti più meritevoli vengono scelti dalle squadre professionistiche americane tramite le DRAFT” spiega Nicolò Baudogiovane fondatore di YesWeCollege.

Se selezionati gli studenti-atleti vengono ricompensati con borse di studio, per un valore medio anche di 30mila dollari l’anno, che permettono ai ragazzi di pagarsi vitto, alloggio e retta universitaria.

Ad oggi YesWeCollege dal 2016 ha aiutato molti ragazzi/e italiani a diventare studenti-atleti in oltre 30 college americani, offrendo per esempio a tanti giovani calciatori l’opportunità di portare avanti una carriera scolastica e calcistica.

“Al fine di conoscere e capire le possibilità di tutti gli atleti italiani interessati ad intraprendere questo percorso organizziamo cinque eventi (showcases), con l’intento di capire le possibilità di ogni partecipante di poter diventare uno studente-atleta. Successivamente all’evento verrà comunicato ai partecipanti  con che tipo di borsa di studio e in che tipo di università americana potranno diventare studenti-atleti” spiega ancora Baudo, che con la sua YesWe College organizza eventi di dimostrazione e selezione dei giovani talenti sportivi direttamente in Italia.

Gli eventi dimostrativi avranno luogo nelle seguenti località nelle seguenti date:

Milano 1 giugno, Padova 9 giugno, Rimini 10 giugno, Firenze 14 giugno, Genova 15 giugno.

I ragazzi che successivamente all’evento decideranno di continuare il percorso potranno partecipare al YesWeCollege International Showcase il  6 e 7 luglio a Milano. A questo evento parteciperanno allenatori americani che verrano in Italia per reclutare i migliori talenti.

Quella di questo anno sarà la quarta edizione del YesWeCollege International showcase, che nelle prime tre edizioni ha selezionato trenta ragazzi che sono stati scelti per diventare-studenti atleti in America.

“Crediamo fortemente che lo sport e l’istruzione siano denominatori comuni per la crescita educativa dei giovani, e le università americane sposano perfettamente la nostra visione. Il nostro obbiettivo è quello di assistere studenti-atleti italiani collocandoli in college americani coerenti con le loro caratteristiche accademiche e sportive dove possono realizzarsi al meglio nel mondo professionale così come in quello sportivo” conclude Nicolò Baudo, fondatore di YesWeCollege.

 

 

 

 

 

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

led lights

Arte moderna, nuove forme futuristiche di espressione estetica

Una delle principali caratteristiche della magnificenza dell’uomo è definita nella sua peculiarità di produttività infinita, …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *