Home / #CampusLife / Insieme a Tavola, il ringraziamento del presidente dell’Ersu Giuseppe Di Miceli
(foto UIF )
(foto UIF )

Insieme a Tavola, il ringraziamento del presidente dell’Ersu Giuseppe Di Miceli

di Giuseppe Di Miceli*

Dopo la partecipazione alla giornata solidale di giorno 6 gennaio 2020, per l’iniziativa “Insieme a Tavola”, desidero – personalmente e a nome di tutto il C. di A. dell’Ersu – ringraziare, in modo particolare, tutto il personale dell’Ersu e il suo direttore Ernesto Bruno che hanno contribuito alla riuscita dell’evento destinato a persone meno fortunate e a tanti bambini cui, per un giorno, è stato donato un sorriso. Un grazie va agli studenti universitari che hanno voluto essere presenti come volontariato alla giornata e alle stesse associazioni che hanno aderito.

Il ringraziamento si unisce a quello che già personalmente ho formulato all’assessore Roberto Lagalla per la sua condivisione e la sua presenza in una giornata istituzionalmente impegnativa per le celebrazioni legate all’anniversario dell’omicidio del presidente della Regione Piersanti Mattarella, che ricadono proprio nel giorno dell’Epifania. E sotto questo profilo, penso che, anche attraverso piccoli gesti come quello fatto, abbiamo – come ente della Regione Siciliana – dato un piccolo contributo per onorarne la memoria, esprimendo una piccola buona pratica di solidarietà nei confronti di chi vive in una condizione di disagio.

Un grande grazie per la riuscita dell’iniziativa va a: COT Ristorazione, e al suo presidente Emanuele Ribaudo, nonché a tutto il suo personale che ha cucinato i trecento pasti donati; la Cappellanìa UNIPA e, segnatamente, a padre Riccardo Garzari che ha fatto da trade union con la Caritas Diocesana – presente all’iniziativa anche con il vice-direttore don Sergio Ciresi – e, quindi, le parrocchie San Giuseppe Cafasso, San Nicolò di Bari, Maria SS. Immacolata Montegrappa, Annunciazione del Signore, Sant’Agnese.

EI5I0367Esprimo apprezzamento anche per la partecipazione della UIF (Unione Italiana Fotoamatori) e del suo segretario regionale Mario Collura, nonché per l’associazione Life and Life presieduta da Valeria Cicirello.

Grazie anche alle aziende che hanno contribuito all’iniziativa donando proprie produzioni: Costa Cereali, Terravecchia Legumi, Nonna Rosa Conserve di Giovanni Cacciatore, Giovanni Cacciatore Formaggi e Ricotta, Tenute Maltese.

E gratitudine esprimo anche ai consiglieri di amministrazione dell’Ersu presenti durante l’iniziativa: professoressa Antonella Sciortino e Giorgio Gennusa, ma anche ai consiglieri Adelaide Carista e Emanuele Nasello che sarebbero voluti essere presenti avendo sostenuto l’iniziativa ma sono stati impediti alla partecipazione.

Infine, una riflessione sul successo di partecipazione di persone meno abbienti al pranzo solidale: su quanto, ancora, ci sia da fare in una città come Palermo in cui c’è – tuttora – una fascia di persone che vive in una situazione di serio disagio sociale.

Palermo, 8 gennaio 2020

*presidente dell’ERSU Palermo

_MG_5876

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Leggi anche

hero-illustration.120b1e94f69a23426302

Ripartiamo insieme, torniamo a studiare e vivere normalmente. E’ possibile con IMMUNI. L’appello agli studenti del presidente dell’ERSU, Giuseppe di Miceli

L’APP Immuni ci può aiutare a tornare alla normalità prima e senza rinunciare alla privacy. …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *