Home / #FLMPa / Festival delle Letterature Migranti, il programma di venerdì 23 ottobre
letterature migranti

Festival delle Letterature Migranti, il programma di venerdì 23 ottobre

Dopo le prime due giornate dedicate alla sezione Arti Visive, agli studenti delle scuole e ai centri aggregativi giovanili, il programma del Festival delle Letterature Migranti, sesta edizione, entra domani nel vivo con un palinsesto ricco di appuntamenti e autori di primo piano nel panorama letterario italiano e internazionale, a colloquio con personalità del mondo culturale italiano.

Domani, 23 ottobre, interverranno: Igiaba Scego in dialogo  con Donatella La Monaca, Domenica Perrone e Claudia Carmina a partire da La linea del colore (Bompiani); Carlo Greppi con Patrizia Sardina attorno a La storia ci salverà. Una dichiarazione d’amore (Utet); Giorgio Fontana con Davide Camarrone a partire da Prima di noi (Sellerio); Kader Abdolah con Claudia Carmina attorno a Il sentiero delle babbucce gialle (Iperborea); Massimo Carlotto con Claudia Carmina su La signora del martedì (e/o) e Gabriella Kuruvilla a colloquio con Vanessa Ambrosecchio e Alba Catello a partire da Maneggiare con cura (Morellini editore).

 

Ancora, in programma: il contributo di Giusto Picone per le scuole superiori, l’incontro con Margherita Carbonaro, traduttrice di Herta Muller, e il dibattito sui diritti di cittadinanza organizzato dal Cidi (Centro di iniziativa democratica degli insegnanti) con il sindaco Leoluca Orlando, Luisa Amenta, Gloria Calì, Daniela Sortino, Mari D’Agostino e, in collegamento video, con Andrea Morniroli.

In streaming e online su www.festivaletteraturemigranti.it

Gli autori

Igiaba Scego: nata a Roma da famiglia somala, è una delle voci più attive in Italia su temi d‘attualità quali la migrazione e gli equilibri delle società multiculturali.

Carlo Greppi: storico, è impegnato da anni sul tema della memoria: organizza viaggi di istruzione ad Auschwitz e in altri ex lager del Terzo Reich.

Giorgio Fontana: autore di diversi romanzi e già vincitore del Premio Campiello (2014) con “Morte di un uomo felice”, insegna scrittura alla Scuola Holden e alla scuola Belleville.

Kader Abdolah: iraniano naturalizzato olandese, è arrivato in Olanda come rifugiato politico nel 1988 ed è oggi uno dei più importanti scrittori di questo Paese.

Massimo Carlotto: approdato alla scrittura dopo aver ricevuto la grazia dal Presidente della Repubblica per un omicidio di cui si è sempre dichiarato innocente, è scrittore e giornalista e vincitore, coi suoi romanzi, di numerosi premi letterari.

Gabriella Kuruvilla: scrittrice italo – indiana affronta nei suoi libri il tema della convivenza tra culture diverse e del precariato nella società odierna, non solo lavorativo ma affettivo.

Andrea Morniroli: autore di varie pubblicazioni, si occupa da più di trent’anni di politiche e azioni di welfare a livello locale e nazionale con particolare riferimento ai temi delle migrazioni e delle gravi fragilità.

 

IL PALINSESTO

Ore 10. Online per le scuole superiori

Hostis. Esuli, profughi, migranti nell’antichità greco-latina e nella contemporaneità

incontro con Giusto Picone, docente di Lingua e letteratura Latina all’Università di Palermo

in collaborazione con il Centro interdipartimentale Migrare di Unipa

 

Ore 11. Online dall’Università di Palermo

Incontro con Igiaba Scego, La linea del colore (Bompiani)

Con Domenica Perrone e Claudia Carmina

Introduce Donatella La Monaca

In collaborazione con Dipartimento di Scienze umanistiche all’interno del seminario “Attraversare il deserto”.

A seguire, letture dalla lectio di Antonio Di Grado su L’Oasi di Leda Rafanelli (Corsiero Editore)

 

Ore 12. In diretta da Palazzo Branciforte

Una Scuola per la Cittadinanza: oltre “l’ora” di educazione civica

Dibattito con il sindaco Leoluca Orlando, Luisa Amenta, Gloria

Calì, Daniela Sortino, Mari D’Agostino e in collegamento video con Andrea Morniroli

a cura del Cidi Palermo

 

Ore 15. Online

Incontro con Carlo Greppi, La storia ci salverà. Una dichiarazione d’amore (Utet)

con Patrizia Sardina

 

Ore 15:40. Online

Incontro con Kader Abdollah, Il sentiero delle babbucce gialle (Iperborea)

con Claudia Carmina

 

Ore 17. In diretta da Palazzo Branciforte

Lost (and Found) in Translation

Incontro con Margherita Carbonaro (voce italiana di Herta Muller)

Modera Rita Calabrese, in collegamento video Margherita Carbonaro

a cura di STRADE, Aniti e Goethe – Institut Palermo

 

Ore 18.  In diretta da Palazzo Branciforte

Incontro con Massimo Carlotto, La signora del martedì (Edizioni e/o)

con Claudia Carmina in collegamento video con l’autore

 

Ore 19. In diretta da Palazzo Branciforte

Incontro con Gabriella Kuruvilla, Maneggiare con cura (Morellini editore)

con Vanessa Ambrosecchio e Alba Castello

 

Programma completo su www.festivaletteraturemigranti.it

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Locandina CRI

Come diventare Infermiera volontaria della Croce Rossa Italiana

Al via in Sicilia, anche quest’anno, la campagna di reclutamento per fare parte del Corpo …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *