Home / #DopoLaurea / Il 22 marzo AL Lavoro Sicilia, primo career day di AlmaLaurea e degli atenei siciliani
getCroppedImg.aspx

Il 22 marzo AL Lavoro Sicilia, primo career day di AlmaLaurea e degli atenei siciliani

Il tour 2017 di AL Lavoro, il career day targato AlmaLaurea, parte dalla Sicilia con un evento di campus recruiting organizzato per la prima volta con le università di Catania, Enna, Messina e Palermo.

L’evento – alla sua prima edizione – si terrà mercoledì 22 marzo all’Università degli Studi di Palermo (Edificio 19, Viale delle Scienze) dove i neolaureati e i laureati degli Atenei siciliani che si sono registrati potranno incontrare i responsabili delle risorse umane delle oltre 30 aziende presenti dalle 10 alle 17.

AL Lavoro Sicilia darà a migliaia di laureati l’opportunità di conoscere e incontrare da vicino alcune tra le più importanti aziende leader del Paese tra cui Lidl – main sponsor, Unilever – gold sponsor, Amazon, Siemens, Philip Morris Manufacturing&Technology Bologna, Italdesign, Previnet, Ducati, Fincantieri, Deloitte, KPMG, Capgemini, Sogei, Indra, TXT, Alten, Moviri, Key Partner, Double Consulting, Chiomenti Studio Legale, Allianz, Credem Banca, Alleanza Assicurazioni, Bricocenter, GS-Automation.

Per partecipare iscriversi attraverso il sito dedicato. Rivoluzionando il tradizionale format dei career day, AlmaLaurea Srl integra ai già consolidati strumenti di placement una serie di servizi pensati per migliorare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, laureati e imprese. I giovani, una volta aggiornato il proprio curriculum vitae sul sito di AlmaLaurea, hanno infatti la possibilità di registrarsi al career day e, grazie al modulo di gestione M.I.T.O. – Matching Italian Talent Organizer – di essere invitati direttamente dalle aziende per un breve colloquio con i responsabili delle Risorse umane. Le imprese possono così incontrare i laureati più motivati e in linea con i propri fabbisogni di competenze.

Commenta il rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Fabrizio Micari: ” Creare un forte collegamento fra Università e mondo del lavoro è fondamentale per il nostro Ateneo che considera primario l’obiettivo di sostenere i propri studenti, laureati e laureandi, che si trovano nella decisiva condizione di iniziare un nuovo percorso di vita”.

“I contatti con il mondo delle imprese costituiscono, oggi più che mai- sottolinea il rettore dell’Università di Messina,  Pietro Navarra– un elemento essenziale per permettere alle università siciliane di compiere un ulteriore salto di qualità rispetto ad atenei inseriti in realtà economiche più floride. ”

ALSicilia_atenei2“L’iniziativa di AlmaLaurea incontra il nostro favore poiché contribuisce a rendere i servizi di orientamento e placement offerti dagli atenei sempre più efficaci e adeguati alle necessità degli studenti stessi e dei datori di lavoro, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle carriere professionali dei nostri laureati e la valorizzazione delle loro competenze”– ha aggiunto, invece, il rettore dell’Università di Catania,  Francesco Basile.

Mentre Giovanni Puglisi, rettore dell’Università Kore di Enn, sottolinea lo “sforzo inerente le attività di raccordo tra Università e mercato del lavoro: vogliamo offrire ai nostri studenti le migliori opportunità di inserimento professionale”.

“Prosegue l’impegno di mettere in contatto i laureati con il mondo del lavoro – conclude Marco De Candido, managing director di AlmaLaurea Srl – offrendo opportunità professionali e di incontro con i selezionatori, contribuendo alla valorizzazione del capitale umano formato dalle Università, affiancando il sistema economico-produttivo nella ricerca di profili professionali più vicini alle loro necessità”.

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Check Also

apre

Europa, come aumentare le possibilità di successo in Horizon 2020

APRE offre una serie di corsi di formazione specialistici e avanzati su tutti gli aspetti di progettazione e gestione del Programma Quadro di Ricerca e Innovazione dell’Unione Europea

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *