Home / #OltreUnipa / Policlinico, strutturato un nuovo percorso assistenziale per i pazienti con diabete
Carla Giordano e Felicia Pantò

Policlinico, strutturato un nuovo percorso assistenziale per i pazienti con diabete

Il Policlinico “Paolo Giaccone” recepisce le più recenti linee guida sulle nuove tecnologie dettate dalle società diabetologiche nazionali e internazionali e ridisegna il percorso del Centro per la prescrizione, l’impianto e la presa in carico dei pazienti diabetici in terapia con sensori di monitoraggio glicemico e microinfusori per la terapia insulinica.

Il percorso, già attivo da tempo, dedicato principalmente ai pazienti affetti da diabete mellito di tipo 1 (insulino-dipendente) e rari casi di pazienti con pluripatologie che li rendono “fragili” e candidabili a tali terapie, si è ora arricchito con un’azione congiunta fra Day Hospital, Ambulatorio e degenza ordinaria.

Il paziente che, dopo una prima valutazione ambulatoriale, richiede l’impianto della tecnologia avanzata per la somministrazione della terapia insulinica, ove non sia indicato un ricovero di degenza ordinaria, accede ad un percorso di Day Hospital che prevede almeno tre accessi.  “Oltre gli esami di routine – spiega la professoressa Carla Giordano, responsabile dell’UOC di Endocrinologia e Malattie Metaboliche – verrà valutata la presenza di eventuali complicanze e sarà somministrato un programma dietetico nutrizionale specifico (counting dei carboidrati). Alla fine del percorso, dopo colloquio di valutazione delle esigenze del paziente con il team di cura, verrà proposto il modello di microinfusore più adatto alle esigenze del paziente o il monitoraggio glicemico”.

In seguito all’ autorizzazione dell’ASP e alla consegna del microinfusore prescelto, si procederà alla formazione sull’utilizzo del dispositivo: a cura dei tecnici della casa produttrice del microinfusore consegnato, il paziente sarà informato sulla gestione, lo scarico dei dati su supporto informatico, e su come gestire eventuali emergenze che potrebbero verificarsi nel corso della terapia.

Dopo i primi controlli, a una settimana dall’impianto e successivamente ad un mese, il paziente verrà affidato all’ambulatorio dedicato e successivamente sottoposto a controlli periodici ogni tre o sei mesi, a seconda delle esigenze.

Il team di cura è costituito, oltre che da Carla Giordano, da Felicia Pantò,  diabetologo responsabile di tutta la parte prescrittiva e amministrativa, e coordinatrice  del centro, Enrica Vigneri, dirigente medico esperto in monitoraggio glicemico e dedicata all’impianto e controllo dei sensori FGM e CGM, nonché dei microinfusori, Valentina Guarnotta,  ricercatore universitario, responsabile del Servizio DH/DS, esperto in impianto e monitoraggio di sensori e microinfusori, Fabrizio Emanuele, dietista, in atto specializzando in Endocrinologia e Malattie Metaboliche,  gestione del ricovero in DH e supporto dietologico, Maria Pia Tripo, infermiere professionale con anni di esperienza nell’ambito dell’impianto di microinfusori, counting dei carboidrati,  e supporto ai pazienti.

“La presenza del team – conclude Carla Giordano – ha consentito in questi ultimi sei mesi un notevole incremento dell’attività e della potenzialità di impianto della struttura”.

Il Commissario del Policlinico, Maurizio Montalbano sottolinea: “L’impegno e la dedizione della professoressa Giordano e del suo team consentono ancora una volta di attivare processi innovativi per la presa in carico del paziente diabetico e di rendere sempre più sicuro il suo percorso di cura attraverso il costante monitoraggio”.

Riguardo Massimiliano Purpura

Massimiliano Purpura
Esperto in giornalismo multimediale, che si occupa – fra l’altro – soprattutto della gestione del sito web dell'Ersu in relazione all’attività di webmaster e web designer e della gestione dei social network.

Leggi anche

Welcome Week UniPa 2024_04

Al via la “Welcome Week 2024” Partecipazione record di studenti delle scuole alla settimana di orientamento dell’Università di Palermo

L’Università degli Studi di Palermo ha aperto oggi la Welcome Week, settimana di orientamento universitario …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *