Home / #scoprisicilia / La mostra Van Gogh Multimedia Experience a Monreale
20170827_192108

La mostra Van Gogh Multimedia Experience a Monreale

La Van Gogh Multimedia Experience, dopo Taormina giunge a Monreale, dal 25 novembre 2017 al 29 aprile 2018. La mostra rappresenta un viaggio multisensoriale nel quale non verranno mostrate le opere originali ma saranno allestiti vari pannelli esplicativi e che tramite video ripercorreranno tutta la vita e le opere del pittore.

Lo spettatore, quindi, sarà proiettato in un ambiente multimediale che gli permetterà di capire meglio il percorso creativo di Van Gogh. Nelle varie sale del Complesso Monumentale Guglielmo II di Monreale, si partirà dalla prima fase della vita del pittore, dai suoi primi disegni, fino ad arrivare al periodo francese, all’ influenza del pittore Gauguin col quale ebbe un rapporto assai turbolento, al trasferimento ad Ares durante il quale dipinse la Casa Gialla, percorrendo così tutta la sua tormentata anche se breve vita.

Inoltre, saranno in dotazione vari tablet che consentiranno ad ognuno di poter visionare in propria autonomia tutta la vastissima collezione di Van Gogh. Oltre a qualche riproduzione dei suoi autoritratti, sarà allestita la stanza del famoso dipinto La camera di Vincent ad Aries del 1888, attualmente al Van Gogh Museum di Amesterdam.

Dopo i quasi 30 mila visitatori registrati a Taormina nel periodo estivo, è la volta di Monreale, che darà l’occasione anche ai palermitani di poter vivere un’ esperienza diversa dalle solite mostre. L’ inaugurazione avverrà sabato 25 novembre. L’apertura, invece, sarà dalle 9,30 alle 19,30, dal lunedì al giovedì compresa la domenica, invece il venerdì e il sabato dalle 9,30 alle 21,30. Il prezzo sarà €12,00, ridotto € 8 per i ragazzi tra i 6 e i 18 anni, gli universitari, gli over 65, giornalisti e docenti. Gli universitari, inoltre, avranno diritto a un ridotto di 7 euro il lunedì.

20170827_192108

Riguardo Alessandra La Marca

Alessandra La Marca

Leggi anche

teatro greco siracusa

Siracusa, città teatro

Tre sono le nuove produzioni, 48 le repliche tra il 9 maggio e il 6 luglio, oltre 100 gli attori che si esibiranno nella cavea del Teatro Greco di Siracusa, due gli eventi unici: il primo luglio Luca Zingaretti legge La Sirena dal racconto Lighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, il 25 luglio il concerto di Ludovico Einaudi. Nella Stagione dell’Inda non solo teatro perché il 20 giugno è in programma Agon, il processo simulato che vedrà salire sul banco degli imputati Elena di Troia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *