Home / #ErsuCultura / Alla ricerca dei giovani talenti musicali, facendo beneficenza
chi ama la sicilia

Alla ricerca dei giovani talenti musicali, facendo beneficenza

unnamedL’associazione Chi ama la Sicilia organizza,  venerdì 1 luglio 2016 alle ore 20.30, il quinto Festival della Canzone per nuovi talenti che si terrà presso il salone multimediale della residenza universitaria ERSU San Saverio via G. Di Cristina 7 a Palermo.

La fascia di età per concorrere al festival parte dai 16 anni compiuti e non saranno ammessi gruppi musicali. Le richieste di partecipazione al festival dovranno pervenire, entro e non oltre il 15 giugno 2016, scrivendo all’indirizzo e-mail info@chiamalasicilia.it con oggetto: “RICHIESTA ISCRIZIONE 5 FESTIVAL CHI AMA LA SICILIA”

I concorrenti ammessi saranno in totale quindici. L’ingresso all’evento ha un costo di 5 euro, quota che sarà pagata anche dai concorrenti. Il ricavato sarà, infatti, totalmente devoluto in beneficenza per le attività di volontariato svolte dall’associazione Chi ama la Sicilia nei reparti pediatrici dell’ospedale Cervello di Palermo.

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Teatro di San Carlo 2018

Il musical torna al Teatro Massimo con “My Fair Lady”

Va in scena al Teatro Massimo di Palermo dal 26 novembre al 3 dicembre My Fair Lady, il famosissimo musical di Alan Jay Lerner e Frederick Loewe. Dirige il direttore inglese Wayne Marshall, alla regia di Paul Curran. L’allestimento, in coproduzione con il Teatro San Carlo di Napoli, vede le scene di Gary McCann e i costumi di Giusi Giustino, con le coreografie di Kyle Lang e le luci di David Martin Jacques.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *