Home / #Mondo / 395 tirocini curriculari presso le sedi estere dipendenti dalla Farnesina
farnesina_3

395 tirocini curriculari presso le sedi estere dipendenti dalla Farnesina

Il “Programma di tirocini MAECI-MIUR-Università Italiane è frutto di una collaborazione fra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e le Università Italiane, attraverso il supporto organizzativo della Fondazione CRUI, per lo svolgimento di tirocini curriculari presso le Sedi all’estero del MAECI.
Disciplinato da una Convenzione sottoscritta l’8 giugno 2017 dal MAECI, dal MIUR e dalla Fondazione CRUI, il Programma si propone di integrare il percorso formativo universitario e far acquisire allo studente una conoscenza diretta e concreta delle attività istituzionali svolte dal MAECI presso le Sedi all’estero.   
   
Oggetto del tirocinio 
Si tratta di 395 tirocini curriculari presso le sedi all’estero del MAECI: Ambasciate, Rappresentanze permanenti presso le OO.II., Consolati, Istituti italiani di Cultura (IIC).
I tirocinanti saranno impegnati nella realizzazione di ricerche, studi, analisi ed elaborazione di dati utili all’approfondimento dei dossier trattati da ciascuna Sede. Gli studenti potranno essere anche coinvolti nell’organizzazione di eventi e assistere il personale del MAECI nelle attività di proiezione esterna.
I tirocini sono disciplinati dalla Convenzione. Destinatari del bando Possono candidarsi gli studenti di tutte le Università italiane aderenti alla Convenzione, tra cui la LUMSA e UNIPA, che risultino iscritti ad uno dei corsi di laurea indicati. Lo status di studente deve essere posseduto al momento della candidatura e mantenuto per tutta la durata del tirocinio, pena l’esclusione dal programma.  
   
Requisiti di accesso
Possono partecipare al programma gli studenti che, alla data di scadenza del bando, siamo iscritti a uno dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico che consentono l’accesso alla carriera diplomatica: – LMG/01- Giurisprudenza – LM-16 Finanza – LM-52 Relazioni internazionali – LM-56 Scienze dell’economia – LM-62 Scienze della politica – LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni – LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura – LM-77 Scienze economico-aziendali – LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo – LM-87 Servizio sociale e politiche sociali – LM-88 Sociologia e ricerca sociale – LM-90 Studi europei e. nel caso di tirocini presso gli IIC, di essere iscritti a uno dei seguenti corsi di laurea magistrale o a ciclo unico: – LMG/01- Giurisprudenza – LM-01 Antropologia culturale ed Etnologia – LM-02 Archeologia – LM-05 Archivistica e Biblioteconomia – LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali – LM-11 Conservazione e Restauro dei beni culturali – LM-14 Filologia moderna – LM-15 Filologia, Letterature e Storia dell’antichità – LM-16 Finanza – LM-19 Informazione e Sistemi editoriali – LM-36 Lingue e letterature dell’Asia e dell’Africa – LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane – LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale – LM-39 Linguistica 3 – LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche – LM-45 Musicologia e beni culturali – LM-49 Progettazione e gestione dei sistemi turistici – LM-52 Relazioni internazionali – LM-56 Scienze dell’economia – LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità – LM-62 Scineza della politica – LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni – LM-64 Scienze delle religioni – LM-65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale – LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura – LM-77 Scienze economico-aziendali – LM-78 Scienze filosofiche – LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo – LM-84 Scienze storiche – LM-87 Servizio sociale e politiche sociali – LM-88 Sociologia e ricerca sociale – LM-89 Storia dell’arte – LM-90 Studi europei – LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione – LM-92 Teorie della comunicazione – LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato – LMR/02 Conservazione e restauro dei beni culturali. 
 
Per candidarsi occorre anche: avere conseguito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico e avere una conoscenza della lingua inglese a livello B2; avere riportato una media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30; avere un’età non superiore ai 28 anni.
     
Tempistiche e scadenze
Si può presentare la domanda entro il 7 giugno 2019. Dal 9 settembre al 6 dicembre 2019 è, invece, il periodo di svolgimento del tirocinio. La durata dei tirocini offerti dal MAECI è di 3 mesi, prorogabili di un ulteriore mese, d’intesa tra la Sede ospitante, il tirocinante e l’Università di provenienza dello studente.   
   
Modalità di candidatura
Le candidature possono essere inviate esclusivamente per via telematica collegandosi all’applicativo online all’indirizzo http://www.crui.it/tirocini/tirociniwa entro il 7 giugno 2019, ore 17:00. Occorre indicare obbligatoriamente due sedi di destinazione, di cui una al di fuori di UE, Norvegia, Principato di Monaco, Santa Sede, Svizzera e USA.All’indirizzo http://www.tirocinicrui.it/wp-content/uploads/2019/05/Bando-13maggio2019.pdf il bando con tutte le regole di partecipazione e le destinazioni possibili.

I tirocinanti saranno impegnati nella realizzazione di ricerche, studi, analisi ed elaborazione di dati utili all’approfondimento dei dossier trattati da ciascuna Sede. Gli studenti potranno essere anche coinvolti nell’organizzazione di eventi ed assistere il personale del MAECI nelle attività di proiezione esterna

Durata del tirocinio: 3 mesi

Ai fini della candidatura, si raccomanda di verificare con l’ateneo di appartenenza l’eventuale sussistenza di ulteriori requisiti di ammissione alla preselezione

Le candidature al  bando possono essere inviate esclusivamente per via telematica collegandosi all’applicativo online al seguente indirizzo: http://www.crui.it/tirocini/tirociniwa entro il 7 giugno 2019, ore 17:00

*************

I numeri del Bando

  • 52 atenei
  • 395 posti di tirocini dislocati in 211 sedi diplomatiche

N° posti per area geografica

  • Europa = 180
  • Asia  = 57
  • America del Nord = 49
  • Centro e Sud America = 36
  • Africa = 34
  • Medio Oriente = 26
  • Ocenania = 9
  • Italia = 4

N° posti per tipologia di sede

  • Ambasciata 183
  • Consolato 103
  • Istituto di Cultura 67
  • Rappresentanza 41
  • Delegazione 1

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Mondo a scacchi

Al via il bando “Il Mondo a Scacchi”: un progetto per favorire l’inclusione sociale

Il Mondo a Scacchi è un progetto finanziato dalla Regione Siciliana e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che mira a favorire l'inclusione sociale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *