Home / #CampusLife / Voilà, la settimana delle biblioteche UniPa
Locandina_Polo-Medicina

Voilà, la settimana delle biblioteche UniPa

Lunedì 7 maggio, a partire dalle 9.00, nel Complesso Monumentale di Sant’Antonino – Biblioteca Interdipartimentale di discipline umanistiche dell’Università degli Studi di Palermo (piazza sant’Antonino, 1) prenderà il via la “Settimana delle biblioteche”, una serie di iniziative per la valorizzazione delle biblioteche dell’Ateneo e la promozione della lettura.

La settimana, organizzata dal Sistema Bibliotecario e Archivio Storico di Ateneo (SBA) sarà inaugurata con un incontro sul tema “Semi di libri: docenti e studenti si confrontano parlando di libri” che coinvolgerà in una maratona di lettura gli studenti delle scuole di primo e di secondo grado e dell’Università, scrittori, studiosi e cittadini.

Gli eventi e le attività proseguiranno da martedì 8 a venerdì 11 maggio presso i Poli Bibliotecari delle cinque Scuole di Ateneo che organizzeranno laboratori di lettura, mostre, donazioni di libri, conferenze, seminari, performance di danza, musica e teatro.

Info e programma completo al link:

http://www.unipa.it/La-Settimana-delle-Biblioteche/

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

gold_plast_3648_scheda_descrittiva_bicchiere_tumbler_IOBEVO_in_san_opaco...

Ersu: La Mensa Universitaria Santi Romano Diventa Plastic Free, Da Oggi Stop Ai Bicchieri “Usa E Getta”

Palermo, 3 maggio 2019 L’Ersu Palermo continua il percorso plastic free e – da oggi 3 maggio …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *