Home / #viviUnipa / UniPa taglia le tasse ed introduce la terza rata
Lo Steri, sede del rettorato dell'Università degli Studi di Palermo
Lo Steri, sede del rettorato dell'Università degli Studi di Palermo

UniPa taglia le tasse ed introduce la terza rata

UniPa taglia le tasse per gli studenti. Una riduzione del 10% è prevista per le fasce economiche più deboli. Un taglio delle tasse del 20% è previsto poi per studenti particolarmente meritevoli.

 

Il Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo ha approvato una serie di rilevanti modifiche al Regolamento sulla Contribuzione Studentesca, venendo incontro alle notevoli difficoltà delle famiglie siciliane.

 

Le modifiche approvate prevedono un taglio degli importi del cosiddetto “contributo onnicomprensivo”, che si riduce del 10% per le fasce più basse, del 5% per quelle intermedie, del 2% per la fascia massima. Inoltre, si riduce il contributo aggiuntivo previsto per i fuori corso, che scende dal 20% al 15%, e si introduce una riduzione del 20% della tassazione per gli studenti particolarmente meritevoli. Si tratta di un investimento a valere su risorse di bilancio che comportano una riduzione complessiva della tassazione superiore ad 1,5 milioni di euro.

 

“Le modifiche approvate – dichiara il Rettore prof. Massimo Midiri – costituiscono l’avvio di un percorso che, nel corso del sessennio di mandato, porterà ad una totale e progressiva rivisitazione dell’intera delibera sulla contribuzione, introducendo anche ulteriori e più favorevoli possibilità di rateizzazione degli importi e favorendo quanto più possibile una popolazione studentesca spesso priva di solide possibilità economiche”.

 

Un’ulteriore importante innovazione, particolarmente gradita alle rappresentanze studentesche che da anni ne chiedevano l’approvazione, è l’introduzione della possibilità di pagare il contributo onnicomprensivo in tre rate, distribuite da settembre a marzo (precedentemente erano due sole, con un saldo da pagare entro dicembre).

 

I rappresentanti degli studenti nel Consiglio di Amministrazione, pur auspicando la futura introduzione di ulteriori riduzioni della contribuzione ed un miglioramento dei servizi offerti dall’Ateneo, hanno espresso un forte apprezzamento per le modifiche proposte dall’Amministrazione, che per la prima volta accoglie istanze da lungo tempo attese dagli studenti dell’Ateneo.

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Leggi anche

Screenshot_20220712-160922_Gallery

Classifica CENSIS, l’ERSU partecipa alla crescita di Unipa e di tutte le istituzioni universitarie e AFAM della Sicilia occidentale

“Le valutazioni del CENSIS sull’Università degli Studi di Palermo – dichiara il presidente ERSU Palermo, …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *