Home / #ErsuCultura / Human Being, Viviana Corvaia allo Studio Forward
bhaktapur bimbe di Viviana Corvaia
bhaktapur bimbe di Viviana Corvaia

Human Being, Viviana Corvaia allo Studio Forward

foto di Viviana Corvaia
foto di Viviana Corvaia

Human Being, mostra fotografica di Viviana Corvaia e una raccolta fondi per il progetto Humanitas: l’appuntamento è per venerdì 20 maggio 2016, alle 19,30, presso lo Studio Forward di via Enrico Albanese 98 a Palermo.

Si tratta di un percorso a tracce che attraversa il mondo con un’unica costante sempre presente: l’uomo. Il racconto dei luoghi attraverso gli sguardi di chi li vive, che Viviana Corvaia ha fissato su una serie di scatti che indagano costumi, architetture, tradizioni e umanità. Ed è proprio dall’umanità dei suoi scatti che prende il via la raccolta fondi per sostenere il progetto Humanitas, nato per raccontare il periodo storico in cui viviamo, segnato da una forte globalizzazione che ha portato la conseguente contaminazione di personalità, di usi, costumi e tradizioni. Un sodalizio realizzato in collaborazione tra Studio Forward, l’associazione Mete Onlus e Palazzo Riso, con lo scopo di dare vita a un’installazione e un archivio digitale di esperienze legate dal tema dell’immigrazione.

Lo Studio Forward è al suo quarto appuntamento artistico in città nell’ambito del progetto “Le cose più buone sono quelle fatte in casa”, un ciclo di iniziative – in occasione del decimo anno di attività – per creare l’occasione per incontrarsi e confrontarsi e che ha già visto negli ambienti di via Albanese le pittura di And, la scultura di Luigi Citarrella, l’opera cinematografica “Concrete Love” di Maurizius Staerkle-Drux, la stilista Valeria Casamirra, le opere di dell’architetto Marcello Maltese e il bioarchitetto Alessandro Giorgi.

La fotografa Viviana Corvaia è fortemente impegnata sui temi sociali, sui Diritti Umani, e contro ogni forma di discriminazione e violenza con particolare attenzione al mondo femminile. Una sua foto è diventata manifesto nella campagna “sono bambina, non una sposa” condotta dall’associazione “Mete” contro il fenomeno delle spose bambine.

Locandina_A3_High

per maggiori informazioni:

www.lecosepiubuone.it

www.studioforward.it

www.meteassociazione.it

www.vivianacorvaia.it

 

 

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Nilde

Nilde, la mostra fotografica contro la violenza sulle donne

Lunedì 25 novembre (Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne) si inaugurerà al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo(via Maqueda, 172), alle ore 17:00, la mostra fotografica “Nilde”. Un momento di denuncia su un tema purtroppo molto attuale, la violenza sulle donne, che drammaticamente si ripropone con una sempre crescente frequenza. La mostra potrà essere visitata sino al 29 novembre (dalle ore 8:00 alle ore 19:00). Al progetto, diretto da Federica Palmeri e prodotto da ReAzione Giurisprudenza, hanno aderito Amnesty International e l’assemblea nazionale Non una di meno. All’evento sarà presente Letizia Battaglia, figura centrale della fotografia internazionale, che esporrà una foto che immortala Franca Rame negli anni successivi alla violenza sessuale subita nel 1973.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *