Home / #CampusLife / Giornata Italiana della Statistica: la storia del censimento e la Sicilia
Giornata italiana della statistica
Giornata italiana della statistica

Giornata Italiana della Statistica: la storia del censimento e la Sicilia

Giovedì 20 Ottobre 2022, è il giorno della dodicesima edizione della Giornata Italiana della Statistica patrocinata dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) e dalla Società Italiana di Statistica (SIS).

L’iniziativa, promossa dal Dipartimento SEAS dell’Università degli Studi di Palermo in occasione dell’European Statistics Day, si svolge nell’Aula Magna “Li Donni” dello stesso Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università Degli Studi di Palermo (edificio 13) dalle ore 10 alle ore 12 e prevede la partecipazione di professori, esperti del settore e studenti dei Corsi di Laurea in Statistica.

Tra gli ospiti che interverranno al seminario il direttore del Dipartimento SEAS, Angelo Mineo, e la Coordinatrice dei Corsi di Laurea L-41 e LM-82 dell’Università Degli Studi di Palermo, Antonella Plaia.

La parola, quindi, a Roberto Foderà, Primo tecnologo presso il Servizio di Coordinamento della promozione della cultura statistica e della diffusione dei dati a livello territoriale – Istat,  che parlerà del percorso evolutivo del censimento; sarà poi la volta del Responsabile studi e ricerche statistiche del Comune di Palermo, Girolamo D’Anneo, che affronterà la tematica della Sicilia attraverso i censimenti e, infine, della Professoressa Associata di Demografia dell’Università degli Studi di Palermo, Annalisa Busetta, che concluderà trattando l’argomento dello spopolamento ed eterogeneità territoriale in Italia.

Scarica qui la locandina.

Riguardo Erica Cibella

Leggi anche

ErsuSicilia.20anni_logo-base2

Sicilia, Gli ERSU Compiono 20 Anni. Conferenza Stampa Per Presentare L’evento Organizzato All’ARS Dagli Enti Per Il Diritto Allo Studio Universitario

Palermo, 22 novembre 2022 E’ stata organizzato un incontro con gli organi di stampa presso la …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *