Home / #ErsuCultura / “L’ombra della Vittoria-Il fante Tradito”, presentazione del libro di Pasquale Trabucco
IMG-20220823-WA0026

“L’ombra della Vittoria-Il fante Tradito”, presentazione del libro di Pasquale Trabucco

L’UNUCI (UNIONE NAZIONALE UFFICIALI IN CONGEDO D’ITALIA), organizza per venerdì 2 settembre 2022, alle ore 17:30, presso la propria sede di piazza San Francesco di Paola, 35 a Palermo, la presentazione del libro “L’ombra della Vittoria – Il fante Tradito”, scritto da Pasquale Trabucco, presidente del Comitato per il ripristino della festa nazionale del 4 novembre. I lavori saranno introdotti dal maggiore Sergio Palmeri.

“L’ombra della Vittoria – Il fante Tradito” racconta la storia del viaggio dell’autore tra l’Italia dei Caduti della Grande Guerra. Il lettore ad un certo punto, si accorgerà di camminare insieme a lui, faticare con lui e come lui sentire su di se l’ombra dei Caduti fare compagnia e a dare coraggio.

Passo dopo passo, si svolge il percorso per l’Italia partendo dalle Alpi di Predoi (BZ) per arrivare, non senza difficoltà, dopo 45 giorni, a Portopalo di Capo Passero (SR).
Alla fine del viaggio ( materiale e spirituale) che Trabucco compie, la sua battaglia non si arresta:  inizia, invece, una dura e lunga “guerra” che dovrà vederlo ripristinare, alla fine, la festività nazionale del IV novembre, festa dell’unità Nazionale e delle Forze Armate; il tutto attraverso emozionanti avventure nei cieli e nei mari d’Italia, incontrando politici di tutti gli schieramenti per costruire un ponte dove far salire tutti per il bene del Paese.

Pasquale Trabucco, nato a Roma il 29 febbraio 1960, coniugato e padre di due figli, ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma, lavorando contemporaneamente presso la redazione di una Tv privata e di un’agenzia di stampa. Nel 1979 si brevetta paracadutista dell’ANPd’I e dal luglio 1980 frequenta il 100° Corso AUC presso la Scuola Ufficiali di Fanteria e Cavalleria di Cesano, assegnato al 28° Battaglione di fanteria “Pavia” a Pesaro dove frequenta un corso di volo a motore.  Dal 1983 a gennaio 2018 è impiegato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Comparto Sicurezza. Sin da ragazzo è impegnato nel volontariato. Dal 2014 al 2017 segue un corso di counseling discutendo la tesi: Il soldato italiano tra attese, relazioni, sensazioni e realtà: prima, durante e dopo una missione all’estero. Nel 2018, dal 22 maggio all’8 luglio, percorre l’Italia a piedi, dal Comune più a nord, Predoi (BZ), fino a Portopalo di Capo Passero (SR) in memoria del Centenario della Grande Guerra. Il 9 ottobre 2018 costituisce il Comitato Nazionale #noistiamoconpasqualetrabucco, di cui è presidente, portando avanti una serie di iniziative popolari e politiche per il ripristino della festa del 4 novembre.

IMG-20220823-WA0026

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Alessio Arena 2_credit Francesco Domilici

Dio non sa, online la raccolta di poesie di Alessio Arena

L’ultima opera del giovane scrittore Alessio Arena, il libro di poesie “Dio non sa” (Edizioni Ex …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *