Home / #CampusLife / Il presidente Ersu incontra gli studenti universitari ad Agrigento
polo ag

Il presidente Ersu incontra gli studenti universitari ad Agrigento

Giorno martedì 26 aprile 2016, alle ore 10, presso l’aula “Luca Crescente” del Polo universitario di Agrigento, il presidente dell’Ersu Alberto Firenze incontrerà gli studenti universitari agrigentini. Oggetto del confronto: le problematiche relative alle politiche sul diritto allo studio e l’Ersu che interessano l’utenza universitaria.

Nei prossimi giorni verranno resi noti anche luoghi e date degli incontri che si terranno a Trapani e Caltanissetta.

Gli studenti di Palermo potranno, invece, incontrare prossimamente il presidente dell’Ersu giorno giovedì 21 aprile 2016 presso la residenza universitaria Schiavuzzo.

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

(nella foto da destra: l'assessore regionale Roberto Lagalla e il commissario straordinario Ersu Palermo Giuseppe Amodei

RECORD BORSE DI STUDIO ASSEGNATE AGLI STUDENTI. 6.385 BORSE PER 14,58 MILIONI DI EURO PER L’ANNO ACCADEMICO 2018/19. OGGI SCORRIMENTO GRADUATORIA CON UNA SPESA DI 1,96 MILIONI DI EURO

Assegnate dall'Ersu Palermo 6.385 borse di studio (spesa complessiva 14.587.843 euro) per l'anno accademico 2018/2019, destinate alla platea degli studenti universitari: dell’Università degli Studi di Palermo e dell’università pubblica non statale LUMSA di Palermo; delle accademie di Belle Arti di Palermo, “Kandinskij” di Trapani, “Abadir” di San Martino delle Scale, “Michelangelo” di Agrigento; dei conservatori di Musica “Bellini” di Palermo, “Scontrino” di Trapani, “Toscanini” di Ribera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *