Home / #IoDicoLaMia / L’UNICEF rilancia la campagna pro-vaccini
logo unicef

L’UNICEF rilancia la campagna pro-vaccini

Anche l’UNICEF rilancia la propria campagna in favore dei vaccini per salvare la vita di tanti bambini.

“Non puoi proteggere il tuo bambino da ogni rischio – sottolinea l’organizzazione internazionale per la protezione dell’infanzia – : per loro natura, i piccoli hanno la capacità di escogitare modi sempre nuovi e imprevedibili di cacciarsi nei guai, dentro o fuori casa… Però puoi certamente proteggerlo dalle minacce che già conosci. Come i virus e i batteri delle malattie infettive che insidiano la sua salute, e per i quali spesso esistono ottime misure preventive: i vaccini”.

Questo in sintesi l’argomento principale portato avanti anche attraverso un apposito video.

L?Unicef invita, quindi, a non aggiungere pericoli inutili alla vita del proprio bambino: “informati e vaccinalo, senza timori. Stai proteggendo la sua salute e quella degli altri bambini che vivono intorno a lui”.

Maggiori informazioni su www.unicef.it/vaccineswork

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

logo UNIXCENTO

UniXcento, tutela degli studenti

UniXcento è un’associazione studentesca, senza scopo di lucro, che persegue fini di utilità sociale. Nata nel 2008 dall’esperienza di studenti dell’Università degli Studi di Palermo, di tutte le Facoltà e provenienti da diverse parti della Sicilia, UniXcento pone come obbiettivo la tutela dei diritti degli studenti fuori sede.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *