Home / #Mondo / Grazie al Rotary, parte il progetto Tagliavia per la Missione Speranza e Carità
Cerimoniale rotariano

Grazie al Rotary, parte il progetto Tagliavia per la Missione Speranza e Carità

Sarà presentato lunedì 29 ottobre alle ore 11 , con una conferenza stampa presso la “Cittadella del Povero e della Speranza”, in via Decollati, nella chiesa Casa di Preghiera per tutti i Popoli, il “Progetto Tagliavia” (frazione di Monreale), per il miglioramento e il potenziamento della produzione agricola e casearia in favore dei disagiati della Missione di Speranza e Carità di Biagio Conte.

 

Il Progetto è stato promosso dai Rotary Club Palermo Agorà (capofila del progetto), Palermo Ovest, Palermo Nord, Cefalù, Baia dei Fenici e ha ottenuto la Sovvenzione della Rotary Foundation per l’area Sviluppo Economico e Comunitario.

Alla conferenza stampa saranno presenti le autorità rotariane: Giombattista Sallemi, governatore Distretto 2110; Maurizio Triscari, past governor e presidente della commissione Rotary Foundation. Insieme a loro i presidenti di tutti i Rotary Club proponenti.

Inoltre, parteciperanno l’assessore alla Cittadinanza Solidale Giuseppe Mattina, delegato dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando; Fabrizio Micari, rettore dell’Università degli Studi di Palermo; Don Pino Vitrano, responsabile della missione Speranza e Carità di Biagio Conte.

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Leggi anche

franco-ferrara 1

L’eredità della memoria del Maestro Franco Ferrara

La scorsa settimana, martedì 28 maggio, si è tenuta al Conservatorio Alessandro Scarlatti una importante iniziativa dedicata alla memoria del Maestro Franco Ferrara. Sono intervenuti il Presidente Gandolfo Librizzi, i Maestri Carmelo Caruso e Roberto Liso, il Professore Maurizio Zerbo. L'incontro si è concluso con la prima esecuzione assoluta dell' "Andante per archi" composto dal Ferrara, eseguito per l'occasione dall'Orchestra d'archi del Conservatorio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *