Home / #ErsuCultura / Visite in notturna del Duomo di Monreale
Duomo di Monreale

Visite in notturna del Duomo di Monreale

Ogni venerdì sera fino al 26 luglio sarà possibile trascorrere una serata piacevole scoprendo le bellezze del patrimonio storico e artistico di Monreale. Un percorso in notturna che tocca uno dei monumenti dell’itinerario arabo-normanno che, dal 2015, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Si tratta del Duomo di Monreale e del suo Complesso Abbaziale che, a partire dalle ore 20.00, saranno eccezionalmente aperte al pubblico.

Il percorso sarà accompagnato da guide turistiche che, con la loro esperienza, sveleranno tutti i segreti e la storia del complesso monumentale. Un tuffo nel passato che parte da re Guglielmo II e della sua volontà di costruire il Duomo. Lo scopo era far sorgere un edificio maestoso che potesse creare una rivalità con la Cattedrale di Palermo.

Il percorso inizia con la visita al Chiostro di Santa Maria Nova, meglio noto come Chiostro dei Benedettini e con l’affascinante visione dei mosaici bizantini e delle colonne scolpite. Attraverso uno speciale passaggio interno, si proseguirà con l’ingresso al Duomo, monumento di indiscussa bellezza in cui all’interno si potrà ammirare il celebre Cristo Pantocratore.

Le visite, inserite nell’ambito di “Monreale by Night”, avranno una durata di 45 minuti e inizieranno alle 20.00, alle 20.45 e alle 21,30 con percorsi in lingua italiana. Alle 22.15, invece, spazio agli stranieri con un tour in inglese.

L’iniziativa è organizzata da CoopCulture in collaborazione con la Basilica Cattedrale di Monreale e la Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione Siciliana.

Per maggiori informazioni sull’acquisto dei biglietti, che hanno un costo di 8€, è possibile visitare la pagina del sito di CoopCulture.

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

ph © rosellina garbo 2018

La stagione estiva del Teatro Massimo di Palermo

Un’estate che si apre nel segno di Rossini e di Verdi e della danza, con il ritorno in luoghi che sono già stati sede degli appuntamenti estivi del Teatro Massimo di Palermo nella scorsa stagione, consolidando i rapporti istituzionali e le collaborazioni già intessuti; ma anche un’estate che porterà l’Orchestra del Teatro Massimo al prestigioso Festival di Ravello, dove è stata invitata a suonare diretta da Gabriele Ferro. Una stagione estiva inoltre che vedrà impegnate tutte le formazioni del Teatro: Orchestra, Coro, Corpo di ballo, senza dimenticare i più giovani, cioè il Coro di voci bianche, la Cantoria e la Massimo Kids Orchestra, per i quali è in previsione anche un fitto calendario di appuntamenti che li vedranno esibirsi a Palermo e in Sicilia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *