Home / #ErsuCultura / Uno studio su Stanley Kubrick, al via il laboratorio al CSC di Palermo
17311478_10211077568449215_824218266_o

Uno studio su Stanley Kubrick, al via il laboratorio al CSC di Palermo

Charta Kubrick, Pubblicità e novellizzazione nell’opera di un regista demiurgo è il laboratorio che si terrà il  5, 6 e 7 aprile 2017 al Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo.

“Il punto di partenza di questo laboratorio – dichiara il docente curatore Umberto Cantone – sono i materiali in mio possesso, riguardanti i cosiddetti paratesti (testi paralleli ai film) di uno dei cineasti più originali e rappresentativi del Novecento, Stanley Kubrick. Nel proporre questo percorso esemplare, che peraltro permetterà un originale approccio alle specifiche qualità del cinema kubrickiano, il laboratorio si propone di far comprendere le modalità attraverso le quali il prodotto cinematografico ha espresso, all’epoca della sua maggiore influenza, i propri valori estetici e culturali, nel trasmigrare da un linguaggio a un altro. Dalla pagina allo schermo, dunque, ma anche dalla sala alla pagina: il laboratorio si concentrerà ad analizzare un fenomeno, quello legato all’industria del cinema e ai suoi prodotti, che in Italia ha vissuto una stagione editoriale assai florida, soprattutto dal 1920 a tutti gli anni Cinquanta (attraverso la popolare diffusione dei cineromanzi, così come dei cinelibri illustrati coi fotogrammi dei film, o degli album di figurine legati al cinema)”.

“Quella cinematografica è una materia viva, in costante divenire – continua Ivan Scinardo, Direttore sede Sicilia Centro Sperimentale di Cinematografia. I processi di accelerazione e di trasformazione, impressi da un contesto sociale ed economico profondamente mutato e da un sistema della comunicazione mediatica che ha “scardinato” gli assetti consolidati dell’industria cinematografica, stanno incidendo profondamente sulle modalità di ideazione, realizzazione e fruizione del prodotto filmico. Questi cambiamenti epocali impongono un costante aggiornamento in grado di corrispondere alle richieste di un “mercato” del lavoro in continua evoluzione. I CSC LAB del Centro Sperimentale di Cinematografia nel farsi interpreti di queste nuove esigenze, propongono una serie di corsi intensivi tenuti da Maestri del cinema e da docenti altamente qualificati, scelti – oltre per le loro conclamate qualità professionali – per le specifiche attitudini all’insegnamento esperenziale”.

Saranno 25 posti i disponibili per partecipare al laboratorio. L’intento analizzare e conoscere il regista attraverso romanzi e racconti utilizzati come fonti o concepiti come derivati, materiali raccolti in tanti anni da Umberto Cantone che ne ha fatto oggetti esemplari di un aspetto, ancora poco esplorato, dello stile e del metodo di Stanley Kubrick.

Il CSC lab su Kubrick si rivolge a appassionati di cinema, ma anche a pubblicitari, amanti della scrittura, sceneggiatori, registi, studenti di area umanistica e della comunicazione. Il corso è organizzato in collaborazione con il CRIcd (Centro regionale inventario catalogazione e documentazione) – Filmoteca regionale, che farà omaggio ai partecipanti del volume “Le carte di Kubrick”, di Umberto Cantone, e dall’Ersu, Ente regionale per il diritto allo studio di Palermo che ne curerà la diffusione fra gli studenti attraverso iostudionews, il canale rivolto ai giovani.

Il laboratorio si terrà presso “la casa del cinema di Palermo” ovvero il Centro Sperimentale di Cinematografia, sede giovane del Centro di Roma. Nato nel 2008 da un accordo tra il Csc, la Regione siciliana e il comune di Palermo, è un’azienda dei creativi che con il suo operato intende formare filmmaker, registi e chi sta dietro le telecamere, proprio sul territorio siciliano. La sede è all’interno dei Cantieri Culturali alla Zisa, spazi che si identificano sempre più come luoghi deputati alla sperimentazione  del contemporaneo, all’incontro delle culture europee e mediterranee e ancora come spazi di confronto e fusione delle diverse arti e mestieri. QUI ulteriori informazioni.

Per iscriversi basta inviare un’e-mail a: csclabsicilia@fondazionecsc.it, allegando un curriculum, entro il 24/ 03 /2017. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per maggiori informazioni sull’iscrizione è possibile contattare il tutor, Francesco Di Gesù tel. 091. 79099107

 

17311478_10211077568449215_824218266_o

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

I componenti del Consiglio di amministrazione dell’ERSU di Palermo (da sx: il presidente Giuseppe Di Miceli insieme ad Adelaide Carista, Giorgio Gennusa ed Emanuele Nasello, eletti in qualità dei rappresentanti degli studenti). Del C. di A. fa parte ancheda Antonella Sciortino, rappresentante dei professori universitari.

ERSU, NOMINATI I NUOVI PRESIDENTI. L’ASSESSORE LAGALLA: “PRIMI OBIETTIVI POSTI LETTO E BORSE DI STUDIO”

L’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, ha firmato il decreto di nomina dei …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *