Home / #CampusLife / Unipa: tre “nuove” sedi per evitare il sovraffollamento delle aule
uni-palermo

Unipa: tre “nuove” sedi per evitare il sovraffollamento delle aule

Nei giorni scorsi è stata data comunicazione a tutti gli studenti della Scuola delle Scienze giuridiche ed economiche della riapertura di tre “nuove” sedi dell’Università di Palermo. A seguito di un ingente investimento di quasi 600 mila euro sono state ristrutturate e messe in tutta sicurezza, in totale, sei aule dell’ex Collegio San Rocco e non solo. Gli interventi di messa in ripristino sono stati compiuti anche per l’ex teatro Gregotti e per l’Aula F180 del Dipartimento dell’Innovazione Industriale e Digitale.

Era il 19 agosto 2013 quando, privando gli studenti dell’Ateneo palermitano di spazi necessari per lo svolgimento delle attività didattiche, crollava parte del soffitto dell’edificio ex Collegio San Rocco, situato in via Maqueda. Dunque la misura si inserisce in uno dei problemi che attanaglia l’ex facoltà di giurisprudenza e non solo, soprattutto nella fase iniziale delle lezioni: il sovraffollamento delle aule. Aule stracolme, sedie posizionate ovunque e vie di fuga negate sono le coordinate strutturali di alcune delle lezioni dell’ex facoltà di giurisprudenza. La riapertura degli edifici però dovrebbe, si spera, risolvere la problematica, in quanto rende fruibili 700 posti a sedere complessivi. L’intervento inoltre consente di restituire alla comunità accademica una struttura, l’ex Collegio San Rocco, che per anni ha avuto un’importanza storica, ospitando il corso di laurea in Scienze dell’Amministrazione.

Soddisfatto rispetto al lavoro svolto il direttore generale Antonio Romeo che ha dichiarato: “La restituzione agli studenti dell’ex Collegio San Rocco è una testimonianza dell’impegno assunto da Unipa per la messa in sicurezza degli impianti e degli edifici, che si traduce in maggiori e migliori spazi per gli studenti. Un plauso va al personale dell’Area Tecnica che ha realizzato nei tempi previsti quanto programmato, oltre che procedere alla ristrutturazione dell’aula F180 del DIID e dell’ex Teatro Gregotti della Scuola delle Scienze Umane”.

Nello specifico, per l’ex Collegio San Rocco è stato disposto un investimento di circa 300 mila euro che ha permesso la messa in sicurezza dell’edificio composto da quattro aule, aventi una capienza complessiva di 300 posti, tra cui un’aula studio e  un’aula per il deposito dei volumi.

Per ciò che riguarda l’Aula F180 del DIID, sono stati migliorati gli impianti energetici, realizzati nuovo impianto di climatizzazione e di consolidamento dei solai di copertura, nonché è stata riqualificata l’aula per più di 200 posti a sedere.  Secondo quanto affermato dall’ing. Antonio Sorce, responsabile del settore strutture e consolidamenti “si tratta di un intervento pilota che ci permetterà di replicare quanto messo in atto in altre strutture gemelle del complesso sito in Viale delle scienze”.

Inoltre è stato recuperato l’ex teatro Gregotti, consegnando alla facoltà di Scienze Umane un’aula con una capienza di 210 posti.

Riguardo Salvatore Casarrubea

Salvatore Casarrubea
Classe '94, diplomato al Liceo Classico, attualmente frequento la facoltà di Giurisprudenza. Mail: salvocasarrubea@gmail.com

Check Also

Ersu-Palermo2-420x215

L’Ersu emana il bando per il “posto letto straordinario”

Emanato dall'Ersu Palermo il Bando di concorso per la concessione del beneficio “servizio abitativo - posto letto straordinario” per l’a.a. 2017/18

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *