Home / #ErsuCultura / Unipa, una notte per ricordare le vittime di mafia

Unipa, una notte per ricordare le vittime di mafia

In occasione delle commemorazioni del XXVI anniversario della strage di Capaci dove persero la vita Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, gli studenti di tutte le facoltà si incontrano, alle ore 21.00 di martedì 22 Maggio presso l’atrio di Giurisprudenza di via Maqueda, per ricordare insieme tutte le vittime della mafia.

Si tratta della quarta edizione della manifestazione “Una Notte per non dimenticare, un viaggio tra memoria e legalità”, un’iniziativa realizzata con il patrocinio del Comune di Palermo, della Fondazione Falcone, del Conservatorio Vincenzo Bellini, del Museo Riso, dell’Università LUMSA e del Polo arte contemporanea.

Ad accompagnare la serata, presentata da Riccardo e Nicoletta Lo Bue, ci sarà la musica di alcuni artisti siciliani: I Sansoni, Vorianova, Tamuna, Saxophone Sextet “Adolphe Sax” e altri che si esibiranno durante l’evento.

L’ingresso è gratuito previa registrazione alla pagina dell’evento.

Sono tante le associazioni universitarie che hanno aderito al progetto tra cui Vivere Ateneo, Vivere Giurisprudenza, SISM, UniAttiva, NRG, Auletta99, ContrariaMente RUM, Intesa Universitaria, Onda, Run, Studenti Universitari, Foro Di Giurisprudenza, UDU e molte altre.

L’iniziativa ha preso vita con la sigla del protocollo d’intesa per la “Sensibilizzazione e formazione del mondo accademico per promuovere la cultura della memoria, dell’impegno e della legalità”, di cui sono promotori la Fondazione Falcone, la CRUI, il CNSU e il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), con l’adesione di Fabrizio Micari, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo.

D’accordo anche i rappresentanti di tutte le università italiane che vedono nell’unione un rifiuto netto contro ogni forma di criminalità.

Riguardo Giorgia La Marca

Check Also

kiss

Il pianista Marton Kiss sul palco di Palermo Classica il 17 marzo.

Per la rassegna invernale “Passione e Impeto” di Palermo Classica., domenica 17 Marzo alle ore 19.15 si terrà il concerto del pianista Marton Kiss. Interprete di raffinata tecnica, virtuosismo e riflessione, eseguirà un programma dedicato a P.I. Tchaikovsky, S. Rachmaninov e F. Liszt. La rassegna“Passione e Impeto” , in programma dal 16 dicembre al 17 aprile 2019, si svolge all'interno dell'Auditorium San Mattia dei Crociferi, in via Torremuzza 29 alla Kalsa. La chiesa, con l’annesso convento, fu edificata nel 1686 da Giacomo Amato, per i Padri Crociferi, ed è disposta su un lotto stretto e lungo. Il prospetto sulla via Torremuzza unisce al rigore tardo-rinascimentale il vigore plastico delle membrature in pietra; sopra il portale principale è un medaglione con l’immagine in stucco di S. Mattia. Presenta una forma particolarmente rara: ha pianta ottagonale coperta da grande cupola. L’edificio conventuale e la chiesa, dal 1886 sono passati di proprietà al Comune e sono stati adibiti ad uffici, oltre ad ospitare mostre ed eventi culturali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *