Home / #CampusLife / Unipa accoglie gli studenti provenienti dalle zone colpite dal terremoto
smart card

Unipa accoglie gli studenti provenienti dalle zone colpite dal terremoto

A seguito dei recenti avvenimenti che hanno interessato il centro della nostra penisola, l’Università degli Studi di Palermo, avendo ricevuto numerose richieste di trasferimento da parte degli studenti immatricolati negli atenei delle regioni Marche, Abruzzo, Umbria e Lazio, e dimostrando la vicinanza a tali situazioni, ha decretato di accogliere entro il 30 novembre le richieste di trasferimento presso l’Università degli Studi di Palermo degli studenti immatricolati o iscritti presso gli atenei delle regioni colpite dal terremoto. Fabrizio Micari
Il Decreto Rettorale specifica che le richieste per i vari corsi di laurea, saranno accolte dal Funzionario Responsabile previa verifica della disponibilità di posti nella coorte di riferimento e saranno comunque subordinate al nulla osta dell’ateneo di provenienza e conseguentemente all’acquisizione della carriera dello studente.
Inoltre rimanda al Consiglio D’Amministrazione la valutazione della possibilità di attivare degli sgravi economici ad hoc per tali studenti. Decreto Rettorale

Riguardo Giuseppe Palazzotto

Studente in Ingegneria Informatica, Laurea Magistrale. E' stato rappresentante degli studenti presso la Scuola Politecnica ed il Consiglio di corso di studi. E' tra i fondatori del blog www.lalapa.it Nel sociale svolge attività con il Rotaract Club Palermo Agorà. E' stato giocatore a livello agonistico di scacchi ed ora nel tempo libero svolge attività riconosciuta dal Coni e dalla Federazione come istruttore ed arbitro.

Leggi anche

Locandina Casasco

La Medicina dello Sport in Italia e in Europa: presente e futuro

Maurizio Casasco, presidente della Federazione Medico Sportiva italiana (FMSI) nonché della Federazione Europea EFSMA (European Federation of Sports Medicine Associations) a Palermo il 12 novembre 2019

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *