Home / #CampusLife / Un’assemblea studentesca contro l’Uniparking
assemblea

Un’assemblea studentesca contro l’Uniparking

Le associazioni studentesche Intesa Universitaria, RUM – Rete Universitaria Mediterranea, Udu – Unione degli Universitari e UnixCento hanno convocato un’assemblea studentesca rivolta a tutti gli studenti di Unipa per discutere insieme riguardo l’introduzione del nuovo parcheggio a pagamento all’interno della cittadella universitaria.

E’ da mesi ormai che circola la notizia: il parcheggio della cittadella universitaria sarà a pagamento, sia per i docenti che per l’intera comunità studentesca. Il nuovo assetto organizzativo della cittadella universitaria è frutto di un provvedimento approvato durante una seduta del consiglio di amministrazione dell’agosto 2009.

uniparking
Gli studenti protestano al rettorato

Negli ultimi mesi è nuovamente montata la protesta da parte degli studenti. L’ultima iniziativa messa in campo contro la nuova futura tassa risale al 20 Aprile 2016 quando il collettivo universitario con una delegazione di cinquanta studenti ha protestato dinanzi il rettorato.

Per giorno 5 maggio invece, alle ore 16,30  presso l’anfiteatro di Economia (ed. 13, Viale delle Scienze) le associazioni universitarie hanno indetto una nuova assemblea studentesca, estendendo l’invito anche al corpo docente e al personale tecnico-amministrativo.
Come è noto in data 6 Agosto 2009 il Consiglio di Amministrazione dell’Università Degli Studi di Palermo, tramite delibera– si legge nella nota stampa diramata dalle associazioni Intesa Universitaria, RUM, Udu e UnixCento- concede la gestione dei parcheggi a pagamento ad una ATI (Associazione Temporanea di Imprese) costituita da Eltron S.r.l., Medprom S.r.l., Autoservizi Inzerillo S.r.l.; il famosissimo Uniparking. Noi ribadiamo la nostra contrarietà alla convenzione e a tutte le azioni mirate a limitare i danni del parcheggio a pagamento. Per chiarire meglio la nostra posizione con ogni singolo studente, spiegare cosa prevede esattamente la convenzione e concordare con l’intero corpo studentesco eventuali iniziative di protesta vi invitiamo a partecipare numerosi“.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

università palermo-3

Disponibile online la nuova App MyUniPa

L’Università degli Studi di Palermo lancia MyUniPa, una nuova App disponibile gratuitamente sui principali store e destinata agli studenti e …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *