Home / #unamarinadilibri / Una marina di libri, un festival editoriale interculturale
19105207_1430756603658903_1469286824_o

Una marina di libri, un festival editoriale interculturale

L’interculturalità è una delle caratteristiche fondamentali della nostra città, dove convivono – in pace – diverse culture e tradizioni. Una diversità che si nota in tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana, e allo stesso tempo incuriosisce chi ci osserva da lontano.

Il festival editoriale Una marina di libri, giunto sua ottava edizione, è stata un’ occasione perfetta per scoprire le diverse culture, con molteplici laboratori e presentazioni interculturali. Un esempio, la presentazione del volume di Emma Abate “Sigillare il mondo. Amuleti e ricette della giornata“, presentato dalla dottoressa Luciana Pepi, che spiega la magia ebraica attraverso lo studio di manoscritti inediti che provengono dal fondo della Genizah del Cairo, e la funzione della magia nella società ebraica medievale e moderna, col la differenza tra le diversi correnti dell’ebraismo. L’atteggiamento ebraico nei confronti della magia è complicato e si riassume nel voler entrare in contatto con questa parte della realtà che non si può conoscere con la ragione ma si può manipolare.

Sulla stessa tematica – per la prima volta presente tra i diversi filoni culturali di Una marina di libri – un altro momento di riflessione si è tenuto sabato grazie ad un laboratorio di calligrafia araba. Esso ha proposto un avvicinamento alla calligrafia araba, considerata una delle più elevate espressioni artistiche della cultura araba islamica. Durante il laboratorio, che ha visto la partecipazione di un numero elevato di persone di diverse età, la dottoressa Giovanna Carnevale con l’aiuto di Emna Nefsi, di Officina di studi medievali, ha curato una lezione delle principali tecniche e regole della lingua araba.

19105154_1430756730325557_1637363903_o

Riguardo Nourhene Ben Belgacem

Check Also

19074881_10211092635929228_408521584_o

“Bianco Tenebra. Giacomo Serpotta, il giorno e la notte” di Luca Scarlini

In occasione di Una Marina di Libri, Luca Scarlini presenta il suo libro dedicato a Giacomo Serpotta, edito da Sellerio. La presentazione è stata un'orazione piena di curiosità e di spunti di riflessione sulla unicità della produzione serpottiana e un invito alla comunità siciliana a promuovere la più alta tutela delle opere dello stuccatore. Con queste premesse impossibile perdere il libro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *