Home / #CampusLife / Un simposio su arte e anatomia ad Unipa con anatomisti del Nord America
simposio

Un simposio su arte e anatomia ad Unipa con anatomisti del Nord America

Si è tenuta nella mattina del 12 giugno scorso, presso l’Aula “Enzo Nesci” dell’istituto di Anatomia Umana del Policlinico “Paolo Giaccone”, il simposio dal titolo “Art and Anatomy in Southern Italy” organizzato dal docente di Anatomia Umana Francesco Cappello.

Ospite d’onore dell’iniziativa il prof. Kevin Petti, anatomista di San Diego (California), al seguito del quale sono venuti diversi anatomisti provenienti da varie università degli Stati Uniti e del Canada che, con l’occasione, hanno visitato la “Collezione di Anatomia Umana” (di cui il prof. Cappello è responsabile scientifico) allocata in un’ala della Sezione di Anatomia Umana del Dipartimento di Biomedicina Sperimentale e Neuroscienze Cliniche (BIONEC). Gli ospiti hanno potuto ammirare numerosi reperti storici dal grande valore culturale.

La collezione – aperta al pubblico ogni giorno, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 16.30 – raccoglie infatti antichi volumi, cere anatomiche e altri reperti che testimoniano l’evoluzione delle metodiche di insegnamento dell’Anatomia umana dalla metà del ‘500 ad oggi. L’Anatomia umana, infatti, rappresenta la disciplina più antica del “cursus studiorum” medico e rimane tutt’oggi uno dei pilastri su cui fonda la cultura del medico.

Dopo i saluti di rito da parte del Direttore del BIONEC, prof. Giovanni Zummo, il simposio – moderato da Fabio Bucchieri, anch’egli docente di Anatomia umana della nostra Università – ha visto gli interventi del prof. Cappello, che ha parlato di alcuni illustri personaggi storici dell’Anatomia palermitana, come Gian Filippo Ingrassia, Giovanni Gorgone, Francesco Randacio e Emerico Luna, e del Prof. Petti, che ha parlato di Anatomia e Arte nel sud Italia.

Il patrimonio artistico e culturale della Sicilia – dichiara il prof. Cappello ai margini della conferenza – sconfina anche nella medicina e le collezioni presenti nel Sistema Museale del nostro Ateneo ne sono una testimonianza. L’interesse e la curiosità degli anatomisti nord americani verso questi aspetti storici, parte della nostra identità culturale, è sorprendente e dovrebbe farci riflettere su quanto sia importante riuscire a coniugare l’innovazione con la tradizione. Il nostro presente e il futuro – conclude Cappello – hanno le radici in un passato che non va dimenticato, ma riscoperto ogni giorno”.

 

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

UniPa per l'ambiente_Inaugurazione Eco-Totem Smartie Water

UniPa per l’Ambiente, arriva il primo Eco-Totem Smartie Water in viale Delle Scienze

Ridurre l’utilizzo della plastica monouso all’interno dell’Ateneo: con questa finalità sarà distribuita agli studenti la “borraccia UniPa”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *