Home / #CampusLife / Un incontro sulla differenziata a Unipa.
differenzita

Un incontro sulla differenziata a Unipa.

Si è tenuto nella mattina di giorno 4 Aprile all’interno dell’università degli studi di Palermo l’incontro dal titolo “Qual è l’impegno di Palermo e dei suoi cittadini nella raccolta differenziata di carta e cartone? Quali sono le iniziative previste per migliorare i dati di raccolta sia in quantità che in qualità?”. L’incontro ha visto la partecipazione straordinaria del noto giornalista di Striscia La Notizia Luca Abete. L’inviato di Striscia a margine dell’incontro ha presentato il suo progetto #NonCiFermaNessuno, in collaborazione con Comieco.  Dinanzi agli studenti dell’ateneo palermitano Abete ha invitato i giovani a credere nelle proprie forze per cambiare la realtà che li circonda.”Attraverso le vostre scelte e azioni– ha affermato Abete- potete davvero essere motore di cambiamenti virtuosi, prima di tutto tutelando e rispettando  l’ambiente”.

Durante l’incontro, difatti son state presentate le numerose iniziative dedicate alla raccolta di carta e cartone in città messe in campo negli ultimi mesi. Posta l’attenzione sul recente servizio di raccolta differenziata nella Città Universitaria, dove sono stati posizionati 500 salvacarta. Progetto realizzato grazie alla convenzione tra Università, Comune di Palermo e RAP. All’incontro erano presenti Sergio Marino, Assessore all’Ambiente Comune di Palermo; Roberto Di Molfetta, Responsabile Aree Riciclo e Recupero Comieco; Roberto Dolce, Presidente di RAP s.p.a.; Gaspare Viviani, responsabile della Convenzione di Collaborazione tra RAP s.p.a. e Università di Palermo;
Giorgio Mancuso, Presidente del Consiglio degli Studenti dell’Università di Palermo.

Ad oggi la raccolta di carta e cartone nel Comune di Palermo– ha dichiarato Roberto Di Molfetta, Responsabile Area Recupero e Riciclo di Comieco-  ha raggiunto nei primi mesi del 2017 un pro capite di oltre 10 kg/ab, un dato in aumento rispetto a quello registrato nel 2016 che si attestava sugli 8 kg/ab”. Nei primi tre mesi dell’anno, secondo i dati mostrati durante il corso della conferenza si è registrato un aumento di circa il 13% nella raccolta e nello smaltimento differenziati di carta e cartone. “Un buon risultato per la città– ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Sergio Marino- ma si deve fare sempre di più facendo sistema fra i diversi protagonisti in campo. L’incontro di oggi sottolinea il grande valore strategico che  assumono Unipa e il mondo giovanile”.

Da qualche settimana grazie all’impegno delle autorità competenti e degli studenti la raccolta differenziatadifferenziata è arrivata anche all’interno di Unipa. A nome del consiglio degli studenti sono veramente soddisfatto. Dichiara Giorgio Mancuso, presidente del consiglio degli studenti. “L’università diventa così un luogo dove  formare le nuove generazioni nel rispetto dell’ambiente in cui viviamo. Si dice che la bellezza salverà il mondo, ma questo potrà succedere solo se noi salveremo la bellezza. E Palermo è una città bellissima“.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

università palermo-3

Disponibile online la nuova App MyUniPa

L’Università degli Studi di Palermo lancia MyUniPa, una nuova App disponibile gratuitamente sui principali store e destinata agli studenti e …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *