Home / #DopoLaurea / Tirocini formativi dall’Agenzia Italiana del Farmaco
Farmaco
foto: informarexresistere.fr

Tirocini formativi dall’Agenzia Italiana del Farmaco

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha istituito una Banca Dati per l’attivazione di tirocini formativi e di orientamento  professionale, curriculari e di inserimento o reinserimento. I tirocini si svolgeranno presso la sede di Roma.

AIFA
AIFA

In particolare i tirocini sono così suddivisi:

  • tirocini formativi e di orientamento finalizzati ad agevolare le scelte professionali dei giovani dopo il termine del percorso di istruzione, con titolo conseguito entro e non oltre dodici mesi;
  • tirocini  curricolari  inclusi nei piani di studio di Università o degli Istituti scolastici e che danno diritto a crediti formativi;
  • tirocini di inserimento o reinserimento destinati a persone disoccupate, anche in mobilità, persone inoccupate, nonché lavoratori sospesi in regime di cassa integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga, nonché in favore dei disabili, delle persone svantaggiate e richiedenti asilo, infine delle persone titolari di protezione internazionale.

I tirocini AIFA 2016 sono rivolti a laureati o laureandi in possesso dei seguenti requisiti:

  • per il laureati è richiesta laurea, ovvero diploma di laurea o laurea specialistica o laurea magistrale, conseguita da non più di 12 mesi dall’attivazione del tirocinio, con tesi di laurea nell’ambito delle funzioni dell’Agenzia;
  • per i laureandi è necessaria l’iscrizione al corso di laurea di primo livello o ciclo unico, secondo livello specialistica, magistrale o ciclo unico.

L’Agenzia terrà conto, inoltre, ai fini della valutazione della candidatura, di eventuali opere, progetti e pubblicazioni inerenti gli ambiti di interesse dell’Agenzia.

I   progetti formativi AIFA riguardano le funzioni dell’Agenzia e in particolare, i seguenti ambiti:

  • accesso al farmaco e suo impiego sicuro ed appropriato come strumento di difesa della salute;
  • governo della spesa farmaceutica in un contesto di compatibilità economicofinanziaria e competitività dell’industria farmaceutica;
  • innovazione, efficienza e semplificazione delle procedure registrative, in particolare per determinare un accesso rapido ai farmaci innovativi ed ai farmaci per le malattie rare;
  • rapporti con le Agenzie degli altri Paesi, con l’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) e con gli altri organismi internazionali;
  • conoscenza e cultura sul farmaco e raccolta e valutazione delle migliori esperienze internazionali in materia.

I tirocini hanno una durata, comprensiva di eventuali proroghe ed esclusi eventuali  periodi di sospensione per maternità e malattia lunga, non superiore a 6 mesi per quelli  formativi e di orientamento, non superiore a 12 mesi per quelli  di inserimento o  reinserimento e curricolari e non superiore a 24 mesi, in caso di attivazione in favore di persone con disabilità.
Ai tirocinanti è richiesta  la frequenza quotidiana di 7 ore e 12 minuti, dal lunedì al venerdì,  per un impegno in media di 36 ore settimanali. Viene a loro  corrisposta inoltre  l’indennità di partecipazione al tirocinio sulla base di una partecipazione minima all’orario previsto.
Per informazioni e candidature visitare il sito web dell’agenzia.

Le richieste di adesione vanno inoltrate alla casella e-mail tirocini@aifa.gov.it, non vi è una  scadenza temporale, ma i tirocini attivabili sono numericamente limitati al 10% dell’organico dell’AIFA.

Riguardo Giuseppe Palazzotto

Studente in Ingegneria Informatica, Laurea Magistrale. E' stato rappresentante degli studenti presso la Scuola Politecnica ed il Consiglio di corso di studi. E' tra i fondatori del blog www.lalapa.it Nel sociale svolge attività con il Rotaract Club Palermo Agorà. E' stato giocatore a livello agonistico di scacchi ed ora nel tempo libero svolge attività riconosciuta dal Coni e dalla Federazione come istruttore ed arbitro.

Leggi anche

Invito newsletter white Milano (1)

DAL 20 AL 23 FEBBRAIO IL WHITE DI MILANO. MARTINA CIACCIO AL FOCUS ON SICILY

C’è anche Martina Ciaccio, la giovane designer ed artista originaria di Sciacca, ma palermitana d’adozione, e la …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *