Home / #CampusLife / Tirocini al CERN di Ginevra, come candidarsi

Tirocini al CERN di Ginevra, come candidarsi

Arricchire il proprio curriculum vitae con un’esperienza di tirocinio di grande prestigio rappresenta un ottimo strumento per immettersi con successo nel mondo del lavoro.

Il CERN di Ginevra, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare,  offre la possibilità a giovani universitari di effettuare uno stage presso la sua sede in Svizzera. Si tratta del più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, nonché di uno dei luoghi più all’ avanguardia in cui gli studenti potranno lavorare fianco a fianco a studiosi ed esperti di grande calibro.

Il CERN, però, non si occupa solo di fisica, infatti, attribuisce molta importanza anche all’educazione. Per questo, i professionisti che vi lavorano, mirano a rendere partecipi delle loro conoscenze gli universitari impegnati nel periodo di stage. L’obiettivo è quello di mettere i giovani nella condizione di fare un primo passo verso la ricerca, con la speranza che un domani intraprendano questa strada.

Un’opportunità unica che permette ai giovani di tutt’Europa e non solo di avvicinarsi alla scienza in modo concreto, non solo attraverso i libri intrisi di teoria. Un arricchimento sia a livello professionale che umano, capace di aumentare le competenze di ognuno, di vedere con i propri occhi com’è il mondo del lavoro e come funziona ed, infine, in grado di far intraprendere un percorso di crescita personale.

Per partecipare è necessario essere iscritti ad un corso di studi in settori scientifici (matematica, fisica, informatica, ingegneria civile, elettronica, elettrica, meccanica etc) o amministrativi (traduzione, segreteria, risorse umane, contabilità, servizio legale, logistica). Requisito fondamentale è parlare fluentemente una lingua tra inglese e francese.

Il periodo di formazione ha una durata che va da uno a sei  mesi.  I giovani riceveranno, inoltre, un contributo mensile di 1500 franchi svizzeri per poter vivere a Ginevra.

Le candidature, aperte tutto l’anno, devono pervenire online. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito.

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

Logo ERSU Palermo

L’ERSU ASSEGNA 5.208 BORSE DI STUDIO PER 10,4 MILIONI DI EURO. E’ UNA “PRIMA ASSEGNAZIONE” IN BASE ALLE RISORSE DISPONIBILI IN CASSA PER VELOCIZZARE I PAGAMENTI

  Sulla base delle risorse disponibili in cassa, l’Ersu Palermo – anticipando di un mese …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *