Home / #EfeboCorto / The GR3D: il backstage per EFEBO CORTO FILM FESTIVAL 2015
DSCF7357

The GR3D: il backstage per EFEBO CORTO FILM FESTIVAL 2015

The GR3D è il cortometraggio-parto di Jaqueline Rodriguez, Marco Ronda, Fabrizio Romito e Tyron Pironaci, uno dei gruppi partecipanti all’EFEBO CORTO FILM FESTIVAL 2015.

Questi quattro ragazzi sono provenienti dalla Calabria e affatto asciutti in materia di scenografia e videoclip, attenti al dettaglio e alle decisioni di gruppo.

Con un cellulare Samsung stanno cercando, entro la fine delle 72 ore previste dal festival, di sviluppare la loro idea cinematografica cercando di abbracciare la sfida proposta dal regolamento: l’inserimento dell’Efebo, del personaggio di Tomasi di Lampedusa e della frase “Le cose che non si sanno, non sono” tratta da Todo Modo di Sciascia.

“Rispetto alla nostra idea di partenza abbiamo dovuto modificare le scene, cercando di trovare nuove idee, tutti insieme. Abbiamo usato l’Efebo in immagini di scena, che richiamano al momento interiore del personaggio, che finirà col pulirsi come un Efebo”, dice Tyron Pironaci, attore principale del cortometraggio.

L’idea del gruppo è quella di raccontare per scene il vissuto interiore del protagonista legato ad un filo rosso, sopraffatto dalla monotonia del vivere. Lui è trascinato da questo senso del monotono vivendo il quotidiano in una sorta di surrealtà, dove lui stesso si sdoppia in un incontro col sé fisico, fino ad un apice di insofferenza… che lo porterà a prendere una decisione. Un momento in cui cerca di aggrapparsi al filo verde, simbolo della redenzione. “GR3D viene dall’unione di GREEN e RED, colori a cui abbiamo dato un nostro significato”.

DSCF7380DSCF7356DSCF7343

“Il nostro personaggio non è un pazzo, è una persona normale. C’è un momento in cui si troverà davanti a tre porte, simbolo della trinità. Per questa scena abbiamo preso spunto dal problema di Monty Hall”, afferma Jaqueline Rodriguez.

Il “72 ore Film Project” vedrà impegnati i ragazzi fino alle ore 16,30 di domani, e il videoclip montato pronto per la proiezione di giorno 17 dicembre.

Riguardo Ylenia Nasti

Ylenia Nasti
Laureata all’Università di Palermo. Amo i libri, i paesaggi e la cucina siciliana

Leggi anche

i vincitori di 72 ore film project provenienti da Catanzaro

I vincitori dell’Efebo Corto Festival 2015: i “GR3D” si raccontano

Grande successo per i vincitori dell’11ª edizione dell’Efebo Corto Festival 2015. Il cortometraggio che ha …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *