Home / Tag Archives: #brassgroup

Tag Archives: #brassgroup

Archibugi string Trio per la rassegna Brass at Spasimo venerdi 5 aprile ore 21.30

foto Archibugi-String-Trio

Atmosfere vivaci con un sound armonico e frizzante per il concerto “Archibugi String Trio” in programma per la stagione concertistica de “I venerdì al Blue Brass” nella rassegna Brass at Spasimo della Fondazione The Brass Group, venerdì 5 aprile alle ore 21.30. Archibugi String Trio è un gruppo dal repertorio decisamente non ‘allineato’, eppure formato da un organico tipico della tradizione strumentale da camera, il trio d’archi. Dotato di un impatto sonoro esplosivo e composto di musicisti provenienti da esperienze musicali diverse, l’ensemble realizza composizioni originali scritte dagli stessi componenti, Lelio Giannetto, Giuseppe Guarrella e Alessandro Librio ma esegue anche trascrizioni originali di alcuni ‘classici’ della musica rock, dai Led Zeppelin a Frank Zappa e di autori “eterodossi” come Fred Frith, Iva Bittova e John Zorn.

Leggi

Gaetano Spartà 4et per la rassegna Brass at Spasimo con “Accent” il 22 marzo.

Foto 2

Venerdì 22 marzo alle 21:30 il Blue Brass ospiterà il concerto di Gaetano Spartà 4et, all'interno della rassegna Brass at Spasimo. “Gaetano Spartà è un compositore di assoluta sensibilità e, come pianista, ha uno stile personale e mai debordante, assorbe di Keith Jarrett, Brad Mehldau e Bill Evans essenzialmente l’eleganza costruttiva, il rimando colto, la vigile sobrietà deprivata d’ogni enfasi stilistica, lasciando agire il proprio modo spontaneo per una rivelazione di se stesso a se stesso, volendo conoscere certamente le proprie similitudini ma soprattutto le proprie certezze (ed incertezze), come accade a chi alla Musica chieda di Conoscere, Sapere ed Illuminare” questo è ciò che scrive del giovane musicista siciliano, il giornalista Fabrizio Ciccarelli su Roma in Jazz. Gaetano Spartà, pluripremiato artista siciliano, sarà in concerto per la rassegna della Fondazione the Brass Group “Brass at Spasimo” venerdì 22 marzo alle ore 21.35, per presentare il suo progetto musicale “Accent”. La band è composta da Gaetano Spartà – Pianoforte, Marco Caruso – Sax Contralto, Fabrizio Scalzo – Contrabbasso, Pucci Nicosia – Batteria. “ACCENT” è la sintesi musicale dell’uomo e dell’artista che Gaetano Spartà rappresenta. E’ un lavoro discografico che intende portare l’ascoltatore sul piano emozionale con un disco sincero, tant’è che la registrazione si basa sulla spontaneità dell’incontro con i musicisti che hanno partecipato alla session.

Leggi

Il giovane Gaetano Castiglia sul palco del Brass Talent il 20 marzo.

foto castiglia

Per Brass Talent "Gaetano Castiglia 4et feat Gaspare Palazzolo", al ridotto dello Spasimo del Blue Brass il 20 marzo alle ore 21:00. Gaetano Castiglia è un tredicenne trombettista di Lercara Friddi, giovane promessa musicale siciliana. Appena rientrato dal noto programma televisivo Italia’s Got Talent 2019, torna al Blue Brass del ridotto dello Spasimo per la rassegna della Fondazione the Brass Group, Brass Talents, mercoledì 20 marzo alle ore 21.000. Al suo seguito una nuova formazione che accoglie come ospite speciale il sassofonista Gaspare Palazzolo e con un repertorio che disegna un affascinante viaggio nella storia del jazz. Gli artisti residenti che accompagneranno il giovane musicista saranno Giuseppe Preiti al pianoforte, Giuseppe Costa al contrabasso e Giuseppe Madonia alla batteria. Autentico enfant prodige, Gaetano ha cominciato a suonare ad appena quattro anni, stimolato da un ambiente familiare in cui la musica suonata e ascoltata, anche se soprattutto classica, è una presenza costante. Scoperto il jazz quasi per caso, si è presto innamorato di questa musica affiancando gli studi classici al conservatorio a quelli specifici di tromba jazz presso la scuola del Brass Group, seguito dal Maestro Vito Giordano.

Leggi

“Arizona Dream” per Jazz on Movie, domenica 10 marzo, al Real Teatro Tanta Cecilia

locandina film

Per la rassegna Jazz On Movie... & Altro “Arizona Dream” di Emir Kusturica con Johnny Depp e musiche di Goran Bregović, Iggy Pop, Django Reinhardt domenica 10 marzo ore 18.00 Real Teatro Santa Cecilia. Vincitore dell'Orso d'argento al festival internazionale del cinema di Berlino del 1993, "Arizona dream" potrebbe sembrare solo una stravagante commedia dell'assurdo non fosse che il regista, matto come solo i poeti sanno esserlo, affresca una storia tanto improbabile quanto incantevole che, tra risate e lacrime, racconta di sogni, illusioni, ambizioni, paure e sentimenti. E sarà proprio "Arizona dream" il film, questo fine settimana, in programma per l’appuntamento della rassegna "Jazz on Movie... & Altro" della Fondazione the Brass Group, sullo schermo del Real Teatro Santa Cecilia, domenica 10 marzo alle ore 18.00,

Leggi

San Valentino con la rassegna Play Piano Play al Brass Group

foto Bepi Garsia

Per le “Musiche del nostro tempo”, giovedì 14 febbraio alle ore 21.00 al Real Teatro Santa Cecilia, si esibirà Bepi Garsia in concerto con “Plays the music of Pino Marcucci & ...”. Un San Valentino all’insegna della musica da sentire e da vivere quella proposta dalla Fondazione the Brass Group per la nuova rassegna "Play Piano Play", che riprende il titolo di un famoso album dell’artista Erroll Garner. E' un programma quanto mai affascinante, originale negli adattamenti e in buona parte anche inedito quello proposto nel recital del pianista Bepi Garsia; il repertorio da lui preparato, infatti, disegna un emozionante viaggio che parte da temi poco frequentati, e per la prima volta eseguiti a Palermo, scritti dal compositore romano Pino Marcucci e, toccando la celebre "Rapsodia in blu" di George Gershwin, nella rara versione per solo piano, giunge fino a Debussy.

Leggi

Luca Flores: concerto Jazz a Palermo

Luca Flores

Stasera alle 21:30 al Real teatro Santa Cecilia un concerto in memoria del jazzista Luca Flores. Pianista di enorme talento, conquistato dal jazz, Luca Flores è stato uno di quei geni ribelli che non è riuscito a chiudere con quel passato così doloroso che forse, al tempo stesso, aveva segnato e caratterizzato la bellezza della sua espressività artistica. Ma non finisce qui: domani Palermo avrà anche una piazza intitolata a Luca Flores.

Leggi