Home / Tag Archives: #africa

Tag Archives: #africa

Sudafrica, il principe Harry nella lotta al bracconaggio

Fonte: www.repubblica.it

In questi giorni il rappresentante della casa reale inglese, durante il suo viaggio in Sudafrica, ha fatto tappa al Kruger National Park dove ha aiutato i volontari e i ranger del parco ad assistere animali vittime del bracconaggio come elefanti e rinoceronti, alcuni rimasti orfani e altri sottoposti alla crudele …

Leggi

Ucciso l’elefante più grande dello Zimbabwe

Fonte: www.repubblica.it

Lo Zimbabwe torna a far parlare di sé, sempre per un meraviglioso esemplare quasi unico al mondo e per la sua brutale uccisione ad opera di un cacciatore occidentale. Sembra, infatti, che questa sfortunata terra sia frequentata quasi ed esclusivamente per la caccia grossa. Continuano le uccisioni in Zimbabwe, stavolta …

Leggi

Dopo Cecil, lo Zimbabwe riapre la caccia

“Vittoria! Sospesa la caccia in Zimbabwe dopo 1 milione di firme raccolte”. Così titolavano gli articoli di varie testate giornalistiche. Le autorità della fauna selvatica in Zimbabwe avevano infatti fermato la caccia ai grandi felini e agli elefanti intorno a Hwange National Park. Tutto era stato deciso dopo che più …

Leggi

Il Re Leone

“Cecil era solo un leone. Nelle ultime due settimane ne ho uccisi due e mi sono divertito”. Queste le profonde parole di Aaron Neilson, fidanzato cacciatore di Sabrina Corgatelli, la ragioniera dell’Idaho che, negli ultimi giorni, ha a sua volta postato su Facebook sue foto-trofeo con gli animali che ha …

Leggi

Per Cecil.

La caccia sarebbe uno sport bellissimo, se anche gli animali avessero il fucile – Groucho Marx.  Cecil è morto. L’esemplare di leone, ucciso intorno al primo luglio, era ritenuto un simbolo dello Zimbabwe e dal 1999 i suoi spostamenti erano monitorati dai ricercatori dell’University of Oxford attraverso un gps.  L’assassino è vivo. Walter Palmer, dentista …

Leggi

Il business dell’immigrazione

Con i ‘’Viaggi della speranza’’, i clandestini cercano di costruirsi una vita migliore e lontana dalle guerre e dalla povertà. Per raggiungere le coste italiane tramite i barconi, è necessario che si paghi una somma che si aggira intorno ai 2.000 euro. Chi controlla e gestisce queste attività? Una relazione …

Leggi