Home / #CampusLife / STUDIO ERSU SU STILI DI VITA E ABITUDINI STUDENTI UNIVERSITA’ SICILIANE
UNIVERSITA_001_CITTADELLA-UNIVERSITARIA_GEN10_JPEG-HI-RES_PH.-GAIA-ANDERSON_IMG_03301

STUDIO ERSU SU STILI DI VITA E ABITUDINI STUDENTI UNIVERSITA’ SICILIANE

Gentile Studente, nel corso degli studi universitari il benessere mentale è vulnerabile agli effetti dannosi di molti fattori di stress. Questi possono portare ansia, sintomi depressivi e condurre all’abuso di sostanze alcoliche con una conseguente riduzione dei risultati accademici ed un aumento del carico globale di malattia tra la popolazione giovanile.Secondo studi epidemiologici, l’ansia, i disturbi dell’umore e abuso di sostanze sono i più frequenti disturbi psichiatrici negli individui di età compresa tra  i 10 e 25 anni, rappresentando un problema di salute comune agli studenti di tutto il mondo che rischia di persistere senza un adeguato supporto terapeutico.Sono molte le ragioni per cui gli umani hanno rapporti sessuali, molte patologie sono trasmissibili per via sessuale e la probabilità aumenta se si è poco informati o non si usano dispositivi contraccettivi adeguati come ad esempio il preservativo. Importante risulta quindi indagare su stili di vita e abitudini sessuali per poter valutare lo “stato dell’arte” e quindi poter applicare quelle misure di salute pubblica che permettano in base a confronti con studi precedenti di capire quali sono le azioni da intraprendere per essere più vicino allo studente e andare incontro sue alle necessità migliorando quindi i servizi offerti.  È in quest’ottica che l’ERSU intende condurre uno studio osservazionale sulla popolazione studentesca dell’Università Siciliane: “Studio ERSU su stili di vita e abitudini Studenti Università Siciliane”, che ha fra i principali obiettivi:

  • Valutare il consumo di bevande alcoliche all’interno della popolazione studentesca delle Università Siciliane.
  • Misurare la sintomatologia depressiva e i livelli di ansia all’interno della popolazione studentesca delle Università Siciliane.
  • Misurare la conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili e aumentare la conoscenza sulle abitudini sessuali e gli stili di vita della popolazione studentesca delle Università Siciliane.
  • Programmare e implementare misure strutturali e organizzative che consentano la riduzione del consumo di bevande alcoliche e la promozione della salute.

 

 

A tal fine Le chiediamo pochi minuti per compilare il breve questionario anonimo on-line che troverai al seguente link: https://goo.gl/forms/xWFSwvHth0cmTmF02

 

Certi di una tua fattiva collaborazione Le porgiamo i più cordiali saluti.

Il Vice-Presidente Nazionale dell’ANDISU

Alberto Firenze

Riguardo Alberto Firenze

Alberto Firenze
Prof. Alberto Firenze

Check Also

WhatsApp Image 2018-07-30 at 15.02.38

UNIVERSITA’: PIU’ BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI. SEIMILA BORSE ERSU PER L’ANNO ACCADEMICO 2017/18

In coincidenza del termine delle procedure di caricamento delle istanze per il prossimo anno accademico 2018/19 (oggi alle ore 14,00), l’Ersu Palermo comunica il dato delle borse di studio sino ad oggi assegnate agli studenti universitari che hanno partecipato al Bando di concorso per l’anno accademico 2017/2018 per l’attribuzione di borse di studio e altri contributi e servizi (servizi abitativi, ristorazione, etc.). Si tratta di 6.000 borse di studio assegnate alla platea degli studenti: universitari dell’Università degli Studi di Palermo e dell’Università Pubblica non statale LUMSA di Palermo; delle Accademie di Belle Arti di Palermo, “Kandinskij” di Trapani, “Abadir” di San Martino delle Scale, “Michelangelo” di Agrigento; dei Conservatori di Musica “Bellini” di Palermo, “Scontrino” di Trapani, “Toscanini” di Ribera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *