Home / #DopoLaurea / Studentessa Unipa vince il premio “Maria Rosa Calendoli” 2015
tratta da campobellonews.com
tratta da campobellonews.com

Studentessa Unipa vince il premio “Maria Rosa Calendoli” 2015

E’ siciliana la vincitrice del premio nazionale “Maria Rosa Calendoli” 2015, per la migliore tesi di ” teatro rinascimentale – barocco “, Rosanna Maria La Chiana, studentessa campobellese dell’Ateneo palermitano che ha conseguito la laurea magistrale in “ Studi Storici, Antropologici e Geografici”, discutendo la tesi dal titolo “L’IDEA BAROCCA DELLA CITTÀ-TEATRO A PALERMO. Le artes mechanicae, la ritualità e i debordamenti. Sopravvivenze e risignificazioni”. Si tratta di un evento che testimonia l’apprezzamento per il livello didattico e scientifico dell’Università di Palermo e al tempo stesso riconosce il valore della specificità della forma siciliana del teatro e dello spettacolo; una caratteristica, questa, che attraverso lo studio della dott.sa La Chiana emerge nella sua originalità. L’idea barocca di Palermo città-teatro è stato infatti argomento vincente rispetto alle altre forme dello spettacolo rinascimentale e barocco del panorama italiano.

Il ” Premio M.R. Calendoli “ è stato bandito dall’Università di Padova per volontà del compianto prof. Giovanni Calendoli, uno dei più illustri docenti italiani di storia del teatro che, a ricordo della moglie Maria Rosa prematuramente scomparsa, ha affidato un lascito testamentario a favore dell’Università presso la quale ha prestato lungamente servizio, con la finalità di premiare annualmente un laureato in un corso di studio magistrale/specialistico presso un’Università italiana che abbia elaborato la migliore tesi di laurea sul teatro rinascimentale o barocco.

Grande apprezzamento ha manifestato il rettore dell’Ateneo di Palermo Fabrizio Micari, per il successo ottenuto dalla studentessa.

 

 

Riguardo Mariagemma Pecoraro

Mariagemma Pecoraro
Di Favara (AG), rappresentante al consiglio di corso di studi di Scienze della Formazione Primaria, speaker radiofonica.

Leggi anche

immagine sulla ricerca scientifica tratta da www.unipa.it

L’UE stanzia 621 milioni di euro per la ricerca d’avanguardia condotta da scienziati a inizio carriera

La Commissione europea ha annunciato i risultati del bando 2019 relativo alle sovvenzioni di avviamento …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *