Home / #CampusLife / Startup weekend women’s Edition Palermo: un incontro tutto al femminile
f7644b56cd0ae537784e23b64857cf80_XL

Startup weekend women’s Edition Palermo: un incontro tutto al femminile

Consorzio Arca, incubatore d’imprese innovative, attivo dal 2005, che ha visto nascere aziende e startup di stampo internazionale del calibro di Mosaicoon o Wib, questo (startup women) weekend si “tinge” di donna.

Per l’occasione otto gruppi composti di sole donne si stanno sforzando ad elaborare nella maniera più efficace e produttiva possibile la propria idea nascente, seguendo un iter di ragionamento collettivo che si preoccupi della reale capacità delle proprie idee di “stare in piedi” anche economicamente, considerandone la fattibilità finanziaria; il tutto, supportati da un team di esperti del Consorzio Arca, pronti a dare supporto alle squadre in gara.

Le otto idee che vorrebbero vedere la luce sono per lo più colorite di tech. Infatti, più gruppi hanno deciso di realizzare delle apps:  creare dei biglietti digitalizzati per viaggiatori su mezzi pubblici;  mettere su un servizio di “affittabarche” (un’idea non lontana da quella del noto AIRBNB applicata alle barche);  realizzare un portale di social media education per genitori;  progettare un’app che geolocalizzi gli eventi musicali live (prendendo in considerazione anche tipologia, distanza, durata, orario dell’evento); produrre vestiti e accessori col marchio del fico d’india; occuparsi di marketing prossimale;  creare vestiti su misura low cost personalizzati; costruire un nuovo modo di fruizione della cultura della città attraverso un'”esperienza sonora” fatta di percorsi di suoni che raccontano la storia, la cultura, le leggende, le tradizioni (coinvolgendo, dunque, anche artisti).

Lo scopo dei gruppi è quello di realizzare un progetto cercando di capire anche la domanda dei clienti e prendendo in considerazione un business plan strategico, che si rapporti col mercato globale.

L’idea vincente è stata premiata il 24 gennaio, presso il Consorzio Arca, sito in Viale Delle Scienze: si tratta di SOUND GLASSES, servizio di fruizione della città tramite il suono che accompagna il turista attraverso itinerari culturali fisici, grazie a un’app geolocalizzata.

Sound glasses ha così ottenuto sei mesi di incubazione con affiancamento manageriale e tre mesi di accelerazione con attività di mentoring e tutoring.

2016-01-23 11.44.12 - Copia 2016-01-23 11.44.47 - Copia 2016-01-23 11.46.07 - Copia 2016-01-23 11.46.30 2016-01-23 11.46.55 - Copia 2016-01-23 11.47.08 - Copia 2016-01-23 11.47.16 2016-01-23 11.47.31 DSCF7413 2016-01-23 11.47.52 2016-01-23 11.48.19 2016-01-23 11.48.30 2016-01-23 11.48.38 2016-01-23 11.48.45 2016-01-23 11.48.58 2016-01-23 11.49.36 2016-01-23 11.49.42 2016-01-23 11.50.18 2016-01-23 11.50.25 2016-01-23 12.01.24 2016-01-23 12.01.46 2016-01-23 12.19.18 2016-01-23 12.19.40 2016-01-23 12.48.07

 ‘

Riguardo Ylenia Nasti

Ylenia Nasti
Laureata all’Università di Palermo. Amo i libri, i paesaggi e la cucina siciliana

Leggi anche

logo UNIXCENTO

UniXcento, tutela degli studenti

UniXcento è un’associazione studentesca, senza scopo di lucro, che persegue fini di utilità sociale. Nata nel 2008 dall’esperienza di studenti dell’Università degli Studi di Palermo, di tutte le Facoltà e provenienti da diverse parti della Sicilia, UniXcento pone come obbiettivo la tutela dei diritti degli studenti fuori sede.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *