Home / #DopoLaurea / Stage retribuiti dalla World Bank a Washington
tratto da studenti.it
tratto da studenti.it

Stage retribuiti dalla World Bank a Washington

Scade il 31 gennaio il termine per candidarsi ai prossimi tirocini retribuiti, di durata compresa tra le 4 e le 12 settimane, messi a disposizione dalla World Bank presso la sede di Washington o presso altri uffici. I tirocinanti possono essere in possesso di tutte le tipologie di lauree, anche se gli ambiti più richiesti sono economia, finanza, sviluppo umano (sanità pubblica, istruzione, nutrizione, popolazione), scienze sociali (antropologia, sociologia), agricoltura, ambiente, e sviluppo del settore privato.

tratto da informagiovaniarezzo.org
tratto da informagiovaniarezzo.org

È richiesta un’ottima conoscenza dell’inglese. Costituiscono requisiti preferenziali precedenti esperienze lavorative e la conoscenza di un’altra lingua tra francese, spagnolo, russo, arabo, portoghese e cinese. La Banca Mondiale (World Bank) è una fonte vitale di assistenza finanziaria e tecnica ai Paesi in via di sviluppo in tutto il mondo e opera per ridurre la povertà e migliorare le condizioni di vita dei popoli in difficoltà. Istituita nel 1945, oggi è un Gruppo costituito da 5 organizzazioni, la Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (International Bank for Reconstruction and Development – IBRD), l’International Development Association (IDA), l’International Finance Corporation (IFC), la Multilateral Investment Guarantee Agency (MIGA) e il Centro internazionale per la risoluzione delle controversie relative agli investimenti (ICSID). Il World Bank Group, che ha il proprio headquarter al 1818 H Street, NW Washington, DC, opera sotto la guida dell’attuale Presidente Jim Yong Kim, medico e antropologo di origine coreana, nominato dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama, il 23 marzo 2012 per il quinquennio 2012-2017. I percorsi di formazione negli Stati Uniti sono distinti tra stage estivi e stage invernali con una durata di circa quattro mesi e ogni anno coinvolgono circa 150, 200 tirocinanti provenienti da tutti i Paesi membri della World Bank.

tratto da web.worldbank.org
tratto da web.worldbank.org

È possibile candidarsi entro il 31 gennaio per lo stage estivo, che andrà da giugno a settembre, invece per intraprendere lo stage invernale, saranno aperte le iscrizioni tutto il mese di ottobre per partecipare nel periodo da dicembre a marzo. Gli stage sono retribuiti in base alle ore di lavoro realizzate e solo in alcuni casi copre le spese di viaggio, specificando però che il vitto e l’alloggio sono a carico degli stagisti.  La Banca Mondiale offre questi tirocini a persone altamente motivate e che voglio avere successo. E’ un’opportunità per accrescere le proprie competenze lavorando in un ambiente diverso. Chi è in partenza per turismo o per svolgere attività non retribuite di durata inferiore a 90 giorni, non deve ottenere un visto per entrare negli Stati Uniti. Se si possiedono tutti i requisiti per partecipare al Visa Waiwer Programme (“Viaggio senza Visto”), basta essere in possesso di un passaporto individuale valido e ottenere l’autorizzazione ETSA (Electronic System for Travel Authorization). È possibile candidarsi online sul sito della World Bank (http://web.worldbank.org).

Riguardo Alessandra La Marca

Alessandra La Marca

Leggi anche

giovani_sorridenti_european_parliament_flickr

Come e dove lavorare per l’Unione Europea

Ecco le posizione aperte per lavorare negli uffici dell’Unione europea Per le informazioni sulle varie …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *