Home / #ErsuCultura / Un ponte tra le culture a Palermo: arriva il Sole Luna Doc Film Festival
Immagine: solelunadoc.org
Immagine: solelunadoc.org

Un ponte tra le culture a Palermo: arriva il Sole Luna Doc Film Festival

I Cantieri Culturali alla Zisa ospiteranno fino al 26 giugno il Sole Luna Doc Film Festival, manifestazione arrivata alla sua undicesima edizione che mette in scena documentari provenienti da tutto il mondo.

Immagine: solelunadoc.org
Immagine: solelunadoc.org

Il Festival, che nasce grazie all’idea di Lucia Gotti Venturato, presidente dell’associazione culturale Sole Luna, con direzione scientifica di Gabriella D’Agostino, si pone l’obiettivo di essere un ponte tra le culture in una prospettiva di crescita e di formazione del pensiero.
In concorso 34 documentari selezionati a fronte degli oltre 300 pervenuti, che vanno a inserirsi in una delle due sezioni del festival: Human Rights, che pone al centro del dibattito le storie dei luoghi dove i diritti fondamentali dell’uomo sono violati e il viaggio, sezione che mette insieme i racconti di un cammino antropologico verso la conoscenza dell’altro.
Le proiezioni avverranno presso il Cinema De Seta e presso lo Spazio arena adiacente.
A decretare i vincitori del festival saranno ben cinque giurie: quella internazionale (composta dal regista e produttore Gianni Massironi, dal film maker spagnolo Lander Camarero, da Adham Darawhsa, medico e presidente della Consulta delle Culture di Palermo, dal reporter e regista Alessio Genovese, e da Tatiana Lo Iacono, operatrice culturale, anima del Sicilia Queer Film Fest), tre giurie di studenti, una composta dai ragazzi del liceo scientifico A. Einstein, un’altra da quelli del liceo Linguistico Ninni Cassarà, entrambe di Palermo e una proveniente dal Copenhaghen abneGymnsium. Infine, sarà presente la giuria popolare, rappresentata dal pubblico, che voterà al termine di ogni proiezione.
Il miglior documentario si aggiudicherà il “Premio Sole Luna – Un ponte tra le culture”, consistente in una scultura disegnata dal maestro veneto Tobia Scarpa. Verrà assegnato, inoltre, un premio in denaro e menzioni speciali da parte della giuria internazionale, oltre che un premio della Giuria speciale composta da studenti e uno per quella costituita dal pubblico.
Durante la manifestazione, spazio anche ad una tavola rotonda dal titolo “Diritto e cinema. Hate Speech, libertà di espressione e Media”, sul ruolo che il cinema assume attorno ai temi riguardanti i diritti umani violati. A questo dibattitto, che si terrà sabato 25 giugno nell’aula magna di Giurisprudenza di via Maqueda, accorreranno personalità della vita istituzionale, accademici, artisti e pensatori.
Per consultare il programma dettagliato della manifestazione è possibile visionare il sito del Sole Luna Doc Film Festival.

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

Logo ERSU Palermo

L’ERSU ASSEGNA 5.208 BORSE DI STUDIO PER 10,4 MILIONI DI EURO. E’ UNA “PRIMA ASSEGNAZIONE” IN BASE ALLE RISORSE DISPONIBILI IN CASSA PER VELOCIZZARE I PAGAMENTI

  Sulla base delle risorse disponibili in cassa, l’Ersu Palermo – anticipando di un mese …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *