Home / #CampusLife / Sempre più studenti siciliani vanno a studiare al Nord
siciliani

Sempre più studenti siciliani vanno a studiare al Nord

Sono sempre più gli studenti siciliani che decidono di frequentare un ateneo diverso rispetto a quelli presenti sul territorio siciliano.
Tra il 2004 e il 2014 le università siciliane hanno perso 10.286 iscritti, e si conta che almeno sette mila studenti quest’anno partiranno dalla Sicilia verso il Nord di Italia per dare inizio alla propria carriera universitaria.
Secondo i dati pubblicati dal quotidiano La Repubblica la meta preferita dei giovani siciliani sembrerebbe Pisa dove ammontano a 3.195 rappresentando il 7% del totale degli iscritti. Segue Bologna con circa 3.00o e il Politecnico di Torino con 2.454. A seguire Roma, Parma e Milano. I corsi di studi preferiti dai ragazzi sono invece Giurisprudenza, Ingegneria ma anche professioni sanitarie seguite da Scienze politiche, corsi di laurea presenti presso gli atenei siciliani.
Si calcola, stando a Federconsumatori, che ogni studente costerà alle proprie famiglie circa 9.600 euro l’anno.
“Non c’è università senza studenti- ha dichiarato più volte nel corso della campagna elettorale il neo-rettore Fabrizio Micari – I nostri ragazzi sono bravi, vengono formati da un corpo docente qualificato ed è un peccato regalarli all’estero. E’ chiaro che il nostro Ateneo ha tanta strada da fare. Il futuro si gioca sulla qualità e sostenibilità dell’offerta formativa. Deve essere attrattiva e deve rispondere alle esigenze del territorio”.

 

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

università palermo-3

Disponibile online la nuova App MyUniPa

L’Università degli Studi di Palermo lancia MyUniPa, una nuova App disponibile gratuitamente sui principali store e destinata agli studenti e …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *