Home / #DopoLaurea / Rilancio aree di crisi, il 14 marzo la presentazione degli incentivi per Gela
schermo_bottoni

Rilancio aree di crisi, il 14 marzo la presentazione degli incentivi per Gela

Giovedì 14 marzo 2019, alle ore 10, si svolge a Gela, presso la Pinacoteca in Viale Mediterraneo 41, un incontro sugli incentivi della Legge 181 disponibili per il rilancio dell’area di crisi di Gela.

Alla presenza di Rosario Arena, commissario straordinario del Comune, gli esperti di Invitalia descriveranno i finanziamenti e le modalità di presentazione delle domande.

Al termine dell’incontro, gli analyst dell’Agenzia saranno a disposizione per incontri one-to-one con gli imprenditori che hanno già un concreto piano di sviluppo.

Per prenotare un incontro one-to-one è necessario scrivere a rilanciogela@invitalia.it entro il 12 marzo, specificando nell’oggetto: “#RILANCIOGELA– Gela, 14 marzo 2019″ e allegando la scheda di adesione.

Il Progetto di riconversione e riqualificazione di Gela

Il sistema imprenditoriale dell’area di Gela è stato fortemente condizionato dalla crisi che ha colpito, a livello nazionale ed europeo, il settore della raffinazione di petrolio.

Il calo della domanda interna, determinato dalla presenza di nuovi competitor a livello globale e dalle norme europee sull’efficienza energetica, ha condotto le principali aziende di settore a proporre un ridimensionamento della capacità produttiva degli stabilimenti, con conseguenze negative sulle imprese dell’indotto in termini di fatturato, ordini e quindi occupazione.

L’area di crisi industriale complessa è stata dichiarata per il territorio di 23 Comuni compresi nei seguenti Sistemi Locali del Lavoro: Gela, Mazzarino, Vittoria, Caltagirone, Riesi, Caltanissetta, Piazza Armerina.

Elenco comuni area di crisi

La strategia per il rilancio dell’area, basata sul sostegno finanziario agli investimenti per il rafforzamento e la riqualificazione del settore produttivo, l’attrazione di nuovi investimenti, il potenziamento della logistica e al rilancio dell’occupazione, è attuata attraverso il Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale (PRRI) elaborato e gestito da Invitalia.

Il PRRI, approvato con Accordo di Programma del 23 ottobre 2018 siglato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Teritorio e del Mare, dall’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, dalla Regione Siciliana, dal Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta, dal Comune di Gela, prevede l’impegno di risorse pubbliche per complessivi 25 milioni di euro (di cui 15 a valere sul PON Imprese e Competitività e 10 messi a disposizione dalla Regione Siciliana) stanziati per l’attuazione della Legge 181/89.

Il Progetto individua un’offerta localizzativa composta da:

E’ stata inoltre attivata una collaborazione con gli istituti di credito presenti nell’area di crisi che hanno dato disponibilità e con il Mediocreditocentrale al fine di sostenere lo sviluppo delle attività imprenditoriali.

Nell’ambito delle attività previste dal Progetto è stato emanato, con Circolare direttoriale 6 febbraio 2019 n. 37925, l’Avviso Legge 181/89 per l’area di crisi di Gela con una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro (di cui 15 a valere sul PON Imprese e Competitività e 10 messi a disposizione dalla Regione Siciliana). Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 15 marzo 2019 e fino alle ore 12.00 del 14 maggio 2019.

Per saperne di più

Programma

Scheda di adesione

Maggiori dettagli sulla Legge 181

La news relativa al seminario sull’Avviso Legge 181/89  per l’area di crisi di Gela 

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Bando dottorato di ricerca

Al via il bando per i corsi di Dottorato di Ricerca

Al via il bando per l'accesso di corsi di Dottorato di Ricerca dell’ Unipa per l’anno accademico 2019/2020. La domanda va presentata entro il 7 luglio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *