Home / #ErsuCultura / Riapre al pubblico il museo archeologico Salinas
img: arte.it
img: arte.it

Riapre al pubblico il museo archeologico Salinas

Dopo cinque lunghi anni il Museo archeologico Antonio Salinas viene restituito ai palermitani. La chiusura era avvenuta nel 2009 dettata dalla necessità di restaurare e riammodernare la struttura.

img: wikipedia.org
img: wikipedia.org

Siciliani e turisti potranno, dunque, percorrere nuovamente i corridoi del museo di via Bara all’Olivella riscoprendo così le bellezze e i tesori custoditi all’interno. Il museo vanta, infatti, una delle più ricche collezioni d’arte punica e greca d’Italia.
Appartenente al complesso monumentale dell’Olivella, il Salinas è uno dei più antichi musei in Sicilia e uno dei più importanti siti espositivi archeologici d’Europa.
La riapertura riguarda per ora soltanto il piano terra. Il primo e il secondo piano saranno aperti nel 2017, in attesa del completamento degli allestimenti.
A rivedere la luce sono state anche opere mai esposte prima. Questo è stato possibile grazie a un’impegnativa opera di catalogazione riordinamento dei depositi del museo costituiti da oltre duemila reperti.
Il nuovo volto del museo Salinas sarà fruibile gratuitamente alla cittadinanza fino ad ottobre per festeggiarne, così, la tanto attesa riapertura

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

foto presentazione progetto 2

Al via il Programma Speciale per l’Istruzione e la Formazione negli Istituti Penitenziari Minori

Nella Sala Padre Pino Puglisi del Centro di Giustizia è stato presentato, con grande attenzione dei presenti, il “Programma speciale per l’istruzione e la formazione negli Istituti Penitenziari e nei Servizi Minorili della Giustizia”, che prende a cuore il reinserimento nella società dei giovani che scontano una pena, attraverso l’istruzione e la formazione, tenendo conto dei loro contesti sociali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *