Home / #CampusLife / Il rettore Micari risponde agli studenti: “Il parcheggio sarà a pagamento”
parcheggi

Il rettore Micari risponde agli studenti: “Il parcheggio sarà a pagamento”

Il parcheggio dell’Università degli Studi di Palermo sarà a pagamento per tutti. A ribadirlo è il nuovo rettore, Fabrizio Micari, rispondendo alle interrogazioni presentate in senato accademico e in consiglio di amministrazione dalle associazioni studentesche. L’amministrazione è infatti vincolata dal contratto stipulato dal rettore Roberto Lagalla nell’agosto del 2009.

Per quanto riguarda le tempistiche, il rettore non ha dati certi, ma l’attivazione del parcheggio a pagamento sembra essere ormai prossima.MicariIn settimana è previsto un tavolo tecnico a cui sarà presente il prof. Camilleri, delegato per gli affari giuridici, per valutare se è possibile migliorare il contratto (a favore degli studenti) e se è possibile ottenere ulteriori servizi. Va rivista anche la tabella del tariffario – che in questi giorni circola sui social – alla luce delle nuove fasce di reddito. Le associazioni hanno chiesto al rettore di intervenire con l’amministrazione comunale per incrementare o migliore il collegamento dell’intera città con viale Delle Scienze e gli altri poli universitari.

 

Riguardo Eliseo Davì

Eliseo Davì
Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola" e ho collaborato con "L'ora". E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.

Leggi anche

Il professor Giulio Taglialatela della UTMB (USA) in visita a Portella della Ginestra (Palermo)

Biomedicina e neuroscienze, un dottorato di successo Italia-Usa a Unipa

Al docente universitario italo-americano Giulio Taglialatela, neuroscienziato, direttore del Mitchell Center della University of Texas …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *