Home / #OltreUnipa / «Retake accura», minacciati i volontari ?
Minacciati i volontari di Retake Palermo
Minacciati i volontari di Retake Palermo

«Retake accura», minacciati i volontari ?

I volontari di Retake Palermo – Tramiamo civiltà si sono incontrati  domenica scorsa per continuare il lavoro iniziato la settimana precedente e cioè la pulizia delle fermate della linea 1 del tram, fino a quando alcuni volontari che operava presso la fermata Missori, tra i diversi graffiti, hanno trovato una scritta a loro indirizzata: «Retake accura».

Secondo Marco D’Amico, presidente di Retake Palermo, questa scritta dimostra che l’associazione è sulla strada giusta e che il lavoro iniziato la settimana scorsa possa aver dato fastidio a qualcuno, tanto da temere ulteriori atti vandalici nei prossimi giorni.
Un’attività, quella svolta dai ragazzi di Retake Palermo, che non è stata apprezzata da tutti e ciò lo si è capito dalle varie battute o commenti, di giovani e persone adulte, volti a schernire i volontari durante la pulizia delle fermate del tram.

vAnche per questa volta Retake Palermo è riuscita a ripulire diverse fermate del tram al quale va aggiunta la riverniciatura di un casotto della Sis presso il ponte Ammiraglio, consentendo di mantenere pulito un bene pubblico che a meno di un anno dalla sua inaugurazione più volte è stato oggetto di atti vandalici.

Riguardo Manfredi Cavallaro

Studio presso la facoltà di Giurisprudenza di Palermo. Ho collaborato con ''L'Ora''.

Leggi anche

Screenshot_20210227-134400_Office

Ersu Palermo vara un Bando riservato agli studenti universitari fuori sede per il rimborso dei canoni dei contratti di locazione

Spesa prevista 1,4 milioni di euro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *