Home / #CampusLife / Residenze Ersu, garantiti tutti i servizi agli studenti universitari ospitati
pulizie seppiate

Residenze Ersu, garantiti tutti i servizi agli studenti universitari ospitati

In relazione ad alcune notizie propalate in modo inesatto sul livello dei servizi erogati dall’Ersu Palermo in favore dei circa 700 studenti universitari ospiti delle proprie strutture residenziali (San Saverio, Santi Romano, Biscottari, Hotel de France/Casa del Goliardo, Schiavuzzo, Santissima Nunziata), si precisa che non vi è – in atto – alcuna variazione del livello dei servizi erogati nelle strutture residenziali stesse.

Inoltre, si sottolinea che:

  • il servizio di pulizie degli immobili ERSU è stato affidato con le stesse caratteristiche garantite dal precedente appaltatore;
  • se vi dovessero essere dei servizi aggiuntivi previsti precedentemente e non previsti in questo appalto, l’ERSU si impegna comunque a garantirli, mantenendo quindi lo standard attuale;
  • l’ERSU ha avviato l’adesione alla gara del CUC (Centrale unica di committenza della Regione Siciliana), non durante le gestioni commissariali ma, nell’anno 2016, attraverso un deliberato del C. di A., nella completezza della sua composizione;
  • tutti gli enti ERSU siciliani (Palermo, Catania, Messina ed Enna) hanno aderito alla gara del CUC (Centrale unica di committenza della Regione Siciliana);
  • tutti gli eventuali risparmi di spesa derivanti dal nuovo appalto saranno, comunque, destinati a servizi, benefici e miglioramenti delle strutture abitative in favore degli studenti universitari;
  • l’Ente auspica naturalmente che possa essere mantenuto l’attuale livello occupazionale, anche attraverso l’utilizzo degli addetti presso altri uffici aderenti all’appalto stesso;
  • il servizio fornito sarà sicuramente adeguato alle esigenze reali dell’Ente e dei suoi utenti;
  • l’ERSU apprezza la disponibilità delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori stessi che hanno dato garanzia – nelle more dell’auspicata positiva definizione della vicenda – della prestazione del servizio con il mantenimento degli standard qualitativi e quantitativi sino a oggi erogati, non creando – quindi – alcuna difficoltà o disservizio agli studenti universitari ospiti delle strutture abitative.

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Check Also

Screenshot_20181210-141212_Chrome

Come diventare studente valutatore ANVUR

L’ ANVUR pubblica il bando per diventare Studente Valutatore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *