Home / #OltreUnipa / “Recruitment Days”: le selezioni di Ryanair
images

“Recruitment Days”: le selezioni di Ryanair

Anche quest’anno la compagnia aerea low cost irlandese Ryanair torna in Sicilia per la selezione di nuovo personale di volo.

In particolare, i “Recruitment Days” sono giornate dedicate ai colloqui preliminari in cui viene esaminato il nuovo potenziale personale in base a diversi requisiti. La giornata di selezione prevede il superamento di un test interamente in lingua inglese e, in seguito, un colloquio orale  (anch’esso in inglese) con i responsabili HR Ryanair.

Requisiti che dovranno possedere tutti i partecipanti sono: maggiore età, ottima conoscenza della lingua inglese, altezza minima di 1.57 m, buone capacità visive, con ammissione delle lenti a contatto.

Ogni aspirante assistente di volo dovrà presentarsi al colloquio con un determinato abbigliamento: per le donne è prevista una gonna corta al ginocchio con collant color carne o trasparenti ed una camicetta bianca a maniche corte; per gli uomini, invece, pantaloni classici e una camicia a manica corta.

Coloro i quali supereranno questa prima giornata di selezione per la formazione della nuova “Cabin Crew”, saranno ammessi al corso di formazione della durata di sei settimane, a pagamento, che si svolgerà nelle città di Roma e Milano. Superato il periodo di training, seguirà la firma del contratto di lavoro, contratto a tempo determinato della durata di tre anni.

Per candidarsi è necessario andare sull’apposita pagina della società Crewlink (società che collabora con Ryanair per il reclutamento del nuovo personale di bordo), e selezionare la data del colloquio a cui si intende partecipare, completando così il test per la qualificazione.

Per iscriversi ai colloqui di selezione, consultare il sito: http://www.crewlink.ie/recruitment-days/

Riguardo Clara Ambrosi

Clara Ambrosi
Nata il 12/11/1994 a Palermo, scrivo per il blog di informazione online “Il Giornale di Isola”, per il giornale sportivo online "Lo Sport 24" e per il blog universitario “IoStudio”. Studio legge alla facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo e sono appassionata di viaggi, libri, cinema,musica e sport.

Leggi anche

cop-parsifal_937

Un Parsifal moderno e sfrontato apre la stagione 2020 al Teatro Massimo

Il Teatro Massimo ha voluto aprire la stagione 2020 con Parsifal poiché la lunga e complessa composizione terminò proprio a Palermo: l’ispirazione finale di Parsifal arrivò soltanto il 13 gennaio del 1882, durante il soggiorno nel stanze del Grand Hotel Des Palmes di Palermo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *