Home / #CampusLife / “Question time” alla residenza Schiavuzzo
l'incontro allo Schiavuzzo

“Question time” alla residenza Schiavuzzo

Nel pomeriggio del 21 aprile si è svolto l’incontro programmato tra il presidente Ersu, Alberto Firenze e i ragazzi che usufruiscono della residenza universitaria Schiavuzzo, sita nei pressi di Piazza Rivoluzione. L’incontro si colloca all’interno dell’iniziativa “Question time”, avviata nei mesi scorsi, che ha previsto l’incontro del presidente Ersu con gli studenti delle residenze universitarie di San Saverio, Santi Romano e al polo universitario di Trapani.

I temi esposti dai ragazzi dello Schiavuzzo sono stati: la sicurezza della residenza anche in virtù della posizione dello stabile, lo stato dell’immobile che presenta alcuni problemi di tipo funzionale e strutturale e i servizi offerti dalla residenza (Wi-Fi, pulizia, sala studio, servizio cucina etc.). Il presidente, ascoltate le esigenze degli studenti, ha concluso la visita con la visione dello stato generale dell’immobile.

L’iniziativa proseguirà nei prossimi giorni con i seguenti incontri:  26 aprile al polo universitario di Agrigento, 28 aprile alla residenza Biscottari a Palermo, 11 maggio a Caltanissetta presso il consorzio universitario e il 12 maggio alla residenza Casa del Goliardo a Palermo.

Un’iniziativa che da un lato amplifica la voce degli studenti universitari ai quali viene permesso di porre all’attenzione diretta dell’Ersu i problemi cui vanno incontro, dall’altro permette ancor di più all’ente di concentrarsi e porre l’attenzione sui problemi degli studenti che spesso restano ai margini della considerazione.

Riguardo Carlo Duca

Carlo Duca
20 anni di Gangi (Pa), è studente della facoltà di Giurisprudenza.

Leggi anche

da sx Fabrizio Micari Rettore UniPa, Filippo D’Angelo Delegato Sicindustria

Grande partecipazione al primo Placement Day UniPa

Laureati e mondo del lavoro: grande partecipazione delle aziende al primo Placement Day UniPa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *