Home / #ErsuCultura / Il Quartetto Werther a Palermo per gli Amici della Musica
qNNTOvZr

Il Quartetto Werther a Palermo per gli Amici della Musica

LAssociazione Siciliana Amici della Musica prosegue la sua stagione concertistica con un appuntamento che vede protagonista un giovane quartetto italiano.

Lunedì 3 febbraio alle 17.15, sul palcoscenico del Politeama Garibaldi di Palermo, si esibirà il Quartetto Werther, formazione composta da Misia Jannoni Sebastianini al violino, Martina Santarone alla viola, Simone Chiominto al violoncello e Antonino Fiumara al pianoforte.

Il programma prevede alcune raffinate pagine del repertorio cameristico, come l’opera 16 di Beethoven, di cui si commemora il 250°anniversario; il quartetto op 47 di Schumann e infine di Aron Copland il quartetto per pianoforte e archi, scritto dal compositore statunitense nel 1950.

Il concerto del quartetto Werther nasce da una collaborazione tra gli Amici della Musica e l’Associazione Musica con le Ali, costituita a Milano nel dicembre 2016 per iniziativa di Carlo Hruby, attuale presidente, con lo scopo di promuove giovani talenti italiani, sostenendoli nel loro percorso formativo e aiutandoli ad affermarsi nella propria professione. Attualmente Musica con le Ali collabora con le più importanti istituzioni musicali e i principali teatri italiani come La Fenice di Venezia e la Scala di Milano.

Il Quartetto Werther è stato fondato a Roma nel 2016. Vincitore di vari premi, tra cui quello al concorso internazionale di musica da camera “Trio di Trieste” e del Burri 2019 promosso dal 52esimo Festival delle Nazioni, è una realtà emergente del panorama cameristico italiano. Il gruppo ha già all’attivo numerosi concerti e collaborazioni con importanti festival ed associazioni concertistiche, tra cui l’Unione Musicale di Torino, Bologna Festival, Perugia Musica Classica, Istituzione Universitaria dei Concerti, Accademia Filarmonica Romana, Società Umanitaria di Milano, Fondazione Musicale “Santa Cecilia” di Portogruaro, 54° Festival Pontino di Musica, Andermatt Music, Paganini Genova Festival, Colibrì Ensemble, Oratorio del Gonfalone, Fondazione Luigi Bon, Festival Nei Suoni dei Luoghi del Friuli, Ritratti Festival di Monopoli. di Verona, il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro Sociale di Como, il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, il Teatro Civico di Varallo e la Sala Bianca di Palazzo Pitti a Firenze.

Riguardo Giorgio Masi

Giorgio Masi
Nato a Palermo, ha conseguito la laurea in Musicologia al D.A.M.S. di Bologna. Tornato nella città natale, si interessa agli eventi culturali e musicali.

Leggi anche

jpg manifesto definitivo

Coronavirus: È Online Il Bando Della Regione Per Gli Studenti Universitari Siciliani Fuorisede

E’ disponibile online il bando riservato agli studenti universitari e afam (conservatori e accademie) siciliani …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *